Seguici su

Attualità

Oggi su La Nuova Provincia di Biella tutti i baci di San Valentino – FOTOGALLERY

Pubblicato

il

Su La Nuova Provincia di Biella in edicola oggi trovate tutti i baci più belli di San Valentino. Qui ne pubblichiamo solo alcuni. Sono,infatti, 250 i followers che hanno aderito al contest #piubacipiuvinci lanciato sulla pagina Instagram del nostro giornale @laprovinciadibiella per festeggiare il giorno degli innamorati, San Valentino.

L’amore è stato celebrato in tutte le sue forme: dall’amore per il compagno/a, all’amore per i propri figli o per il proprio animale, che sia un gatto, un cane o un cavallo, all’amore per sé stessi o per la Nutella. A vincere una cena per due la sera di San Valentino al Glamour di Biella, però, è stata la forma più “classica” dell’amore, una coppia felicemente sposata da 58 anni, @guerciaangela.

Dopo aver superato la prima fase insieme ad altre 9 foto, in cui sono stati i like dei nostri followers a scegliere, lo scatto di @guerciaangela è stato giudicato il migliore da una giuria di fotografi esperti composta da Giuliano Fighera, Marco Canova e Matteo Cerreia Vioglio.

Ringraziamo tutte le persone che hanno partecipato dimostrando come l’amore possa e debba esprimersi in tutte le sue forme, come ringraziamo tutti coloro che hanno messo il loro like per sostenere un post piuttosto che un altro. Tuttavia, in questo San Valentino 2020 abbiamo dovuto cancellare alcuni commenti sotto delle foto che ritraevano delle donne che esprimevano il loro sentimento.

I Social danno la possibilità di esprimersi, di interagire, di correggere gli errori che a volte capita di fare, senza dubbio questo tipo di interazioni sono un valore aggiunto ma quando sfociano nella maleducazione o nell’attacco personale a delle persone che non fanno nient’altro che essere se stesse vanno bloccati e condannati sempre.
Se vuoi essere sempre informato sulle notizie del nostro territorio dal tuo social preferito seguici anche tu su @lanuovaprovinciabiella.
MariaFrancesca Piemontese

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *