Seguici su

Attualità

Nel borgo del Piazzo ritorna in vigore la Ztl

Pubblicato

il

Per il Piazzo ci sono due novità. La prima è rappresentata da un nuovo e maggiore impegno da parte della società costruttrice per far funzionare al meglio la nuova funicolare. La seconda invece è la reintroduzione della ZTL che era stata sospesa nei giorni scorsi a seguito dei continui guasti alla funicolare stessa.
Per quanto riguarda la ZTL, il provvedimento di reintroduzione della Zona a traffico limitato (in orario serale e notturno 19,30-6,30, domenica a partire dalle 13) è stato preso a seguito di un incontro avvenuto tra il sindaco Claudio Corradino e i rappresentanti dell’associazione “Amici del Piazzo”.
«Mi sono impegnato ad ascoltare le varie motivazioni dei cittadini – ha commentato il sindaco – e ritengo che il ripristino della Ztl può avere un senso logico. In giunta valuteremo tutti i passi da compiere: siamo orientati per il ripristino».
Per quanto riguarda invece la tematica della funicolare sempre il sindaco e la giunta hanno tenuto un nuovo incontro con i vertici della società Maspero Elevatori al fine di iniziare un percorso condiviso per migliorare il servizio dei nuovi ascensori inclinati che portano da Biella Piano al Piazzo. In un clima definito “costruttivo” si è optato per avviare un percorso unitario, con la definizione di nuovi interventi a livello tecnico, più la scelta di dedicare un numero maggiore di giorni alla manutenzione.

«Da parte dei titolari dell’azienda Maspero abbiamo trovato una buona disponibilità, ci hanno illustrato la loro volontà di garantire un servizio affidabile alla cittadinanza. Per questo motivo l’amministrazione ha deciso di provare ad avviare un percorso unitario: i tecnici stanno studiando in queste ore i passi da fare a livello operativo e inoltre abbiamo convenuto nel dedicare una maggiore manutenzione rispetto a quanto era definito fin qui nel capitolato”.

“È stato un incontro positivo, nell’ambito del quale abbiamo sottolineato all’amministrazione comunale la necessità di un maggior impegno per verificare le condizioni di utilizzo da parte degli utenti, al fine di evitare situazioni di uso improprio e atti di vandalismo – aggiunge Andrea Maspero, Amministratore delegato di Maspero Elevatori. – Per parte nostra, garantiamo il massimo impegno anche intensificando gli intervalli di manutenzione per le parti più sensibili degli impianti, così come anticipato nelle comunicazioni intercorse nelle settimane scorse. Siamo inoltre disponibili ad un nuovo incontro dopo un primo periodo di implementazione delle azioni congiuntamente concordate. La collaborazione dell’amministrazione comunale per noi è molto importante perché lavoriamo tutti con lo stesso obbiettivo: far sì che l’impianto sia utilizzato in maniera corretta e possa fornire un servizio alla comunità”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *