La Provincia di Biella > Attualità > Mapfre dona all’Ospedale di Biella quattro ecografi
Attualità Circondario -

Mapfre dona all’Ospedale di Biella quattro ecografi

La compagnia multinazionale di assicurazioni, ri-assicurazioni e servizi, ha la sede italiana a Verrone

MAPFRE ASISTENCIA, compagnia multinazionale di assicurazioni, ri-assicurazioni e servizi, con sede italiana a Verrone, ha donato all’Ospedale degli Infermi di Biella 30.000 euro per l’acquisto di 4 ecografi palmari atti alla diagnostica e al trattamento di patologie polmonari: dispositivi altamente tecnologici e performanti che saranno indispensabili anche quando l’emergenza in atto sarà rientrata. La donazione è stata possibile grazie all’importante contributo di Fundación MAPFRE, organizzazione senza scopo di lucro appartenente al Gruppo MAPFRE, da sempre impegnata a migliorare la qualità della vita delle persone e per il progresso della società.

L’iniziativa nasce al fine di far fronte alla situazione di grande emergenza, dovuta alla diffusione del virus COVID-19, che sta investendo la popolazione globale e in modo particolare l’Italia.  

La donazione all’Ospedale degli Infermi si inserisce all’interno di una serie di importanti azioni che il Gruppo MAPFRE – con sede a Madrid – sta implementando a livello internazionale per proteggere la comunità, sostenere le attività economiche e aiutare la società ad affrontare l’impatto dell’emergenza nel medio e lungo termine. Nelle ultime settimane infatti il Gruppo e Fundación MAPFRE, hanno stanziato un totale di 90 milioni di euro in tutto il mondo in attività che vanno dalla ricerca sul COVID-19 all’acquisto di ventilatori e dispositivi di protezione medici,dalla promozione delsostegno psicologico alla distribuzione di beni di prima necessità e la creazione di posti di lavoro. MAPFRE ha posto in essere una serie di iniziative per sostenere il lavoro autonomo e le piccole e medie imprese in Spagna, anch’essa duramente colpita dall’emergenza.

«Oggi siamo orgogliosi di poter fornire un contributo concreto a Biella, dando voce ai valori fondamentali della nostra azienda: la sicurezza e la protezione delle persone, l’integrità, il sentirsi parte di un’unica grande famiglia e la vicinanza, soprattutto nei momenti di difficoltà» – dichiara  Gian Paolo Aliani SoderiDirettore Generale di MAPFRE ASISTENCIA Italia – «Fin da subito ci siamo impegnati a proteggere la salute dei nostri dipendenti, dei collaboratori e delle loro famiglie implementando la modalità di lavoro “smart-working”. Con questa donazione siamo ancora più vicini a tutto il biellese, territorio nel quale siamo radicati da quasi 20 anni».

Così l’Avv. Diego Poggio, Commissario A.S.L. di Biella: «In un momento di così grande emergenza questi gesti di solidarietà sono per noi una manifestazione di grande vicinanza. Grazie all’acquisto di attrezzature e dispositivi medici avvenuto mediante le donazioni, l’Ospedale degli Infermi di Biella si pone in prima linea nella lotta contro il virus. Un sentito ringraziamento va a MAPFRE ASISTENCIA Italia per aver pensato anche alle realtà locali ed esserci venuti in aiuto con grande generosità»

Nella foto: Gian Paolo Aliani Soderi

© riproduzione riservata