Seguici su

Attualità

La Provincia di Biella ha indetto tre concorsi pubblici

a tempo pieno e indeterminato

Pubblicato

il

La Provincia di Biella ha indetto tre concorsi pubblici, per soli esami, per la copertura, a tempo pieno e indeterminato dei sotto riportati profili e precisamente:
3 posti di Istruttore direttivo amministrativo contabile cat. D del Comparto Funzioni Locali.
La selezione viene indetta anche per conto dei Comuni di Gaglianico (Bi) e di Zumaglia (Bi) in attuazione della Convenzione con l’Ufficio Concorsi Associato (UCA) di Provincia, in linea con il ruolo di “Casa dei Comuni”. Si precisa che i tre posti sono suddivisi come di seguito meglio specificato:
– una unità presso la Provincia di Biella (con riserva prioritaria a favore dei volontari delle Forze Armate);
– una unità presso il Comune di Gaglianico (Bi) da destinare al Settore Finanziario,
– una unità presso il Comune di Zumaglia (Bi) da destinare al Settore Finanziario.
1 posto di Istruttore amministrativo contabile cat. C del comparto Funzioni Locali, interamente riservato alle categorie protette di cui all’art. 18 comma 2 della Legge 68/1999 o alle categorie ad esse equiparate per legge.
1 posto di Istruttore tecnico cat. C del comparto Funzioni Locali.

 

Concorso pubblico

I tre bandi di concorso sono disponibili integralmente sul sito istituzionale www.provincia.biella.it alla Sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso – Selezioni aperte, e sono scaricabili dal link https://servizi.provincia.biella.it/openweb/trasparenza/pagina.php?id=28
Nella stessa sezione verrà pubblicato il documento contenente la strumentazione tecnica necessaria allo svolgimento della prova scritta in modalità telematica.
Scadenza termine presentazione domande per tutti e tre i concorsi: 29/09/2021.
La domanda di partecipazione è redatta e presentata in forma esclusivamente digitale ed è disponibile all’indirizzo https://servizi.provincia.biella.it/portal/autenticazione/ esclusivamente previa autenticazione mediante sistema pubblico di identità digitale (SPID).

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *