Seguici su

Attualità

Isolata la variante Delta del Covid-19 in Piemonte

Questo consentirà di svolgere studi sulla produzione di anticorpi neutralizzanti 

Pubblicato

il

Il Laboratorio di Virologia e Microbiologia dell’ASL Città di Torino, diretto dalla dott.ssa Valeria Ghisetti, in collaborazione con l’Istituto per la Ricerca sul Cancro di Candiolo ha isolato il virus della variante Delta del Covid-19.

Lo studio è stato svolto dalla dott.ssa Maria Grazia Milia e dalla dott.ssa Rita Proia, che già lo scorso anno avevano isolato il “Coronavirus piemontese” .

Identificati già 8 casi di variante in Piemonte

Come riportano i colleghi di Prima Torino, questa mutazione, in alcuni Paesi come la Gran Bretagna, è diventata predominante. Già il 26 giugno scorso la Regione Piemonte aveva comunicato che erano stati identificati 8 casi di variante Delta. Proprio grazie a questi casi è stato possibile isolare il virus.

Importanza scientifica

L’importanza scientifica di questa tappa consentirà di svolgere studi sulla produzione di anticorpi neutralizzanti nelle persone vaccinate. La questione fondamentale all’attenzione della scienza intorno al tema delle mutazioni di Covid-19, infatti, è quella di valutare eventuali ceppi che mostrino resistenze al vaccino.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com