La Provincia di Biella > Attualità > Il sindaco di Borgosesia multa l’ufficio postale per le code
Attualità Fuori provincia -

Il sindaco di Borgosesia multa l’ufficio postale per le code

Un'ordinanza firmata da Paolo Tiramani impone alla direttrice di ridurre i tempi di attesa e i disagi per gli utenti.

BORGOSESIA – Nelle scorse settimane il comune di Borgosesia aveva chiesto alla direzione dell’ufficio postale della città di ampliare gli orari, in modo tale da ridurre i tempi di attesa che portano a lunghe code all’esterno della struttura a causa delle regole in materia di distanziamento sociale dovute all’emergenza Coronavirus.

Dalle poste non c’è stata risposta e pertanto il sindaco Paolo Tiramani (in foto) ha deciso di adottare le maniere forti, firmando un’ordinanza nella quale impone “di adottare, con effetto immediato, misure finalizzate all’istituzione di un servizio idoneamente mirato alla riduzione dei tempi di attesa da parte dei cittadini in coda ed, in ogni caso, alla limitazione del disagio durante l’attesa all’esterno dell’ufficio medesimo, (per esempio con sedute , ripari all’ombra…) per prevenire eventuali malori alle persone più fragili, quali anziani e disabili”.

© riproduzione riservata