Seguici su

Attualità

Fratelli d’Italia a Cossato per parlare di elezioni

Previsti gli interventi di Elena Chiorino e del sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro.

Pubblicato

il

percettori rdc

Fratelli d’Italia si muove d’anticipo per le prossime elezioni. Venerdì 3 novembre propone a Villa Ranzoni di Cossato alle 18.30 un incontro sulle politiche. Interverranno: Roberto Poletti, consigliere comunale a Cossato, l’assessore regionale al Lavoro, Istruzione e Merito, Formazione, Diritto allo Studio Universitario Elena Chiorino e il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro.

A presentare l’incontro il segretario provinciale di Fratelli d’Italia Cristiano Franceschini: “La premier ha condotto una politica chiara sul fronte internazionale: il sostegno alla guerra in Ucraina senza tentennamenti, il rinnovo dell’alleanza atlantica incontrando più volte alla Casa Bianca il presidente Biden e Henry Kissinger, il dossier migranti, con il suo piano Mattei per l’Africa e gli accordi europei per fermare gli sbarchi più che raddoppiati nel 2023, e ora il conflitto in Medio Oriente con la recente visita a Il Cairo e Israele. Sul fronte della politica interna i temi affrontati dal governo riguardano in particolare la crescita dell’economia. Luci accese sulla recente legge di bilancio e le riforme costituzionali ma anche sull’iter dell’autonomia, la delega fiscale, la riforma della giustizia. Molte le cose che il Governo ha realizzato in un anno per fare ripartire l’Italia, in particolare gli importanti interventi decisi con la prima legge di bilancio che guardano a famiglie e imprese e che fanno fronte alla crisi energetica. La riforma del fisco attesa da quasi 50 anni, irrinunciabile per rilanciare la crescita e un rapporto nuovo di fiducia tra contribuente e Stato. In Europa e sulla scena internazionale il ritrovato ruolo da protagonista dell’Italia riconosciuta adesso come una Nazione solida e affidabile. È un inizio questo, abbiamo davanti altri quattro anni e molte cose ancora da realizzare, la linea comunque è tracciata. In Regione invece sta per concludersi la legislatura che Fratelli d’Italia ha caratterizzato con una visione politica tradotta in misure significative di supporto alle imprese, al lavoro, alla famiglia. Dalle Academy di filiera che hanno portato sul nostro territorio 5 milioni di euro per la formazione su misura, al fondo Rilancio e Sviluppo che difende le nostre imprese dalle acquisizioni predatorie dei fondi speculativi. Tanto si è fatto sia per l’edilizia scolastica sia per il diritto allo studio. L’attenzione ai servizi alla famiglia per il contrasto alla denatalità, ma anche per favorire l’occupazione femminile. Il sostegno all’iniziativa imprenditoriale, il prolungamento degli orari degli asili nido comunali mantenendo invariate le tariffe, l’inclusione lavorativa delle persone con disabilità: Fratelli d’Italia anche in Regione ha lavorato ogni giorno per essere al fianco dei cittadini, per creare opportunità, per far crescere l’Italia, per restituire ai nostri giovani l’orgoglio di essere Italiani”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *