Seguici su

Attualità

Ex ospite dell’orfanotrofio Caulera ritrova la mamma dopo 50 anni

Pubblicato

il

Orfanotrofio Caulera: ex ospite ritrova la mamma dopo 50 anni. Ha avuto un lieto fine la storia di Enrico Loi – Enrico Ferrari, l’ex orfano ospite all’Ipai di Caulera che un anno fa lanciò un appello per ritrovare la sua madre naturale. A raccontare la storia è Notizia Oggi.

Orfanotrofio Caulera: ex ospite ritrova la mamma dopo 50 anni

Enrico Ferrari, questo il suo cognome dopo l’adozione da parte di una coppia romana, nella capitale ha la sua vita e il suo lavoro. Aveva però bisogno di conoscere i primi anni della sua vita, dove fino a un anno fa aveva solo ricordi molto confusi.  E’ iniziato così un vero e proprio lavoro di ricerca, ha incontrato anche due suore che all’epoca prestavano servizio all’ex Ipai e nei mesi scorsi ha ritrovato anche alcuni degli ex compagni di allora in un pranzo domenicale a Biella in compagnia per condividere ricordi.

Nell’ultimo anno il 61enne ha fatto tante scoperte: la prima comunione avvenuta nel 1967, la cresima celebrata l’anno successivo a Caulera. E scovando tra le carte ecco comparire il nome del suo padrino di Vercelli, forse legato alla sua famiglia di origine. L’ultimo tassello a comporre il puzzle è stata la scoperta della via in cui nacque, via Galileo Ferrari in un appartamento. Appena qualche settimana fa poco prima di Natale ecco che la verità nel suo insieme è venuta alla luce. Enrico Loi, ora Ferrari, ha trovato la donna che l’ha partorito. Ha voglia di conoscerla e parlare con lei.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *