Seguici su

Attualità

Da giovedì una nuova ondata di caldo africano

Pubblicato

il

BIELLA –Dopo i temporali di lunedì, nelle regioni del Nord la pressione comincerà ad aumentare con temporali sull’arco alpino, occasionali sulle pianure del Nord-est. Sul resto dell’Italia il tempo sarà più stabile, salvo isolati piovaschi sull’alta Toscana e sulle Marche. Le temperature subiranno una generale diminuzione su tutto il Paese: solo tre le città segnalate in bollino giallo. Da mercoledì l’alta pressione tornerà a espandersi su tutte le regioni e da giovedì l’anticiclone africano porterà una nuova ondata di calore con aria molto calda e ricca di umidità.

Nord

Martedì a Nord-ovest a giornata soleggiata, qualche pioggia o brevi temporali interesseranno invece la Venezia Giulia e i rilievi del Triveneto. Temperature sui 27-30 gradi. La Protezione civile ha posto in allerta gialla per rischio idrogeologico Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, quasi tutta la Toscana e la Lombardia occidentale

Centro e Sardegna

Nubi diffuse e deboli precipitazioni locali potranno interessare l’alta Toscana e le Marche. Sul resto delle regioni peninsulari cielo sereno o poco nuvoloso. In Sardegna, tempo a tratti coperto, ma asciutto. Calo termico di qualche grado: 29-32 gradi, di poco superiori in Sardegna. Due città in bollino giallo: Ancona e Perugia.

Sud e Sicilia

La giornata sarà caratterizzata da generali condizioni di bel tempo con cielo sereno o poco nuvoloso, a tratti irregolarmente nuvoloso in Campania e sul Tarantino. Valori massimi attesi tra 29 e 33 gradi, maggiori in Sicilia con Palermo in bollino giallo.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *