Seguici su

Attualità

Crescono i contagi in Piemonte, sono 115 i nuovi positivi comunicati oggi

Era dall’iniizo di giugno che non si registravano più di cento casi in un giorno

Pubblicato

il

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 115 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 5 dopo test antigenico), pari allo 0,6% di 20.632 tamponi eseguiti, di cui14.985 antigenici. Dei 115 nuovi casi, gli asintomatici sono 53 (46,1%).

I casi sono così ripartiti: 13 screening, 71 contatti di caso, 31 con indagine in corso; RSA/Strutture Socio-Assistenziali: 0; importati: 5 ( 2 dall’estero).

Il totale dei casi positivi diventa quindi 367.655 così suddivisi su base provinciale: 29.654 Alessandria, 17.523 Asti, 11.549 Biella (+3), 53.046 Cuneo, 28.345 Novara, 196.749 Torino, 13.764 Vercelli, 13.010 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.508 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.507 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 3(1 rispetto a ieri).

I ricoverati non in terapia intensiva sono 48(-1 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento domiciliare sono 869.

I tamponi diagnostici finora processati sono 5.675.227(+20.632 rispetto a ieri), di cui 1.833.436 risultati negativi.

I decessi restano 11.699

Nessun decesso di persona positiva al test del Covid-19 dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte.

Il totale rimane quindi 11.699 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.566 Alessandria, 713 Asti, 433 Biella, 1.454 Cuneo, 944 Novara, 5.591 Torino, 525 Vercelli, 373 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 100 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

355.036 guariti

I pazienti guariti sono complessivamente 355.036(+33 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 28.019 Alessandria, 16.786 Asti, 11.059 Biella (+2), 51.485 Cuneo, 27.337 Novara, 190.694 Torino, 13.196 Vercelli, 12.610 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.439 extraregione e 2.411 in fase di definizione.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *