Seguici su

Attualità

Cossato, diventa operativo l’ambulatorio di diagnostica vascolare non invasiva

A partire da venerdì 9 luglio

Pubblicato

il

Prosegue la riorganizzazione e la riqualificazione delle attività territoriali e di prossimità dell’Asl di Biella. Un percorso, quello di rilancio del territorio, condiviso tra l’Azienda e l’amministrazione del sindaco di Cossato Enrico Moggio. In particolare infatti per quanto riguarda la Casa della Salute cossatese in via Pier Maffei 59, in un’ottica di sempre maggior vicinanza all’utenza e di implementazione dei servizi.
Dopo l’Ambulatorio di Oncogeriatria e il Centro di Psicotraumatologia e Consulenza Psicologica presentati proprio nelle scorse settimane, dal 9 luglio nella struttura cittadina sarà attivato l’Ambulatorio di Diagnostica vascolare non invasiva, che anticiperà quello di Nefrologia e di disassuefazione dal fumo, che a loro volta verranno a breve definiti e comunicati assieme a un percorso di prevenzione attraverso l’alimentazione e i corretti stili di vita che sarà attuato congiuntamente al Comune. L’attività del centro dialisi (conosciuto come Cal, Centro di Assistenza Limitata) invece continuerà all’Ospedale Degli Infermi, dove verrà garantita la miglior assistenza possibile ai pazienti dializzati grazie a locali attrezzati all’avanguardia.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com