La Provincia di Biella > Attualità > Coronavirus, chiusi in Piemonte sette reparti di pronto soccorso
Attualità Fuori provincia -

Coronavirus, chiusi in Piemonte sette reparti di pronto soccorso

La situazione sanitaria è sempre più critica

L’unità di crisi della Regione Piemonte, “in considerazione della rapida progressione dell’epidemia Covid e della carenza di personale”, ha disposto la chiusura immediata dei pronto soccorso e dei punti di primo intervento degli ospedali di Giaveno, Venaria Reale, Nizza Monferrato, Lanzo, Ceva, Carmagnola e Cuorgnè.

Le indicazioni per la chiusura riguardano le 24 ore: non è previsto il mantenimento del servizio nemmeno nelle ore diurne come era stato inizialmente ipotizzato. Oltre alla chiusura dei reparti di pronto soccorso l’unità di crisi ha disposto negli stessi ospedali la sospensione di tutte le attività ordinarie di ricovero e ambulatoriali non urgenti con esclusione di quelle oncologiche e lo spostamento delle risorse umane sulle attività d’emergenza.

ANSA PIEMONTE

© riproduzione riservata