Seguici su

Attualità

Chi non ha il green pass da lunedì potrà uscire dal proprio comune solo per lavoro

Zona arancione

Pubblicato

il

Cosa cambia con la zona arancione

Il primo punto da ricordare che le nuove restrizioni non riguardano i possessori del super green pass. Anche in zona arancione, i vaccinati infatti avranno libertà di movimento e di entrare liberamente a ristoranti, bar o centri sportivi. Nessun cambiamento neanche per la scuola.

Leggi anche: E’ UFFICIALE, DA LUNEDI’ IL PIEMONTE IN ZONA ARANCIONE

Zona arancione, regole spostamenti

Per chi non ha il green pass, sono vietati gli spostamenti verso altri comuni della stessa regione, a meno che non siano ragioni di lavoro, necessità e salute e per altri servizi non disponibili nel proprio Paese. Spostamenti permessi verso altri comuni e verso altre regioni per i possessori di green pass o green pass rafforzato.

Tutti i particolari su La Provincia di Biella.it in edicola domani, sabato 22 gennaio

Regole scuola

Per quanto riguarda la scuola di ogni ordine e grado non vi è restrizione per l’accesso. Ma per l’università in zona arancione chi non ha il green pass non può accedere.

Leggi  anche: CHI NON HA IL GREEN PASS DA LUNEDI’ POTRA’ USCIRE DAL PROPRIO COMUNE SOLO PER LAVORO

Zona arancione, Ristoranti

In zona arancione, solo i possessori del super green pass possono accedere all’aperto, al chiuso o anche consumare qualcosa al banco.

Palestre

Le attività all’aperto sono consentite a tutti, ma le attività in piscine e centri natatori, anche se all’aperto, e quelle nei centri chiusi è riservata solo ai possessori del super green pass.

Cinema, musei e attività teatrali

L’accesso ai cinema, musei e attività teatrali è concessa solo ai possessori del super green pass. Per le biblioteche accesso consentito con il green pass base.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com