Seguici su

Attualità

Candelo è diventato il primo Borgo Dog del Piemonte

Quest’idea originale è partita ad Aprile dalla Basilicata

Pubblicato

il

Candelo punta di diamante dell’offerta turistico-culturale biellese e piemontese, con un Ricetto, borgo medievale fortificato del XIII-XIV secolo, unicum a livello europeo per il suo stato di conservazione, certificato a livello nazionale dall’ANCI tra i Borghi più belli d’Italia e dal Touring Club Italiano Bandiera Arancione è diventato il primo Borgo Dog del Piemonte

Borgo Dog significa favorire il turismo per-friendly nei borghi italiani. Sono tanti gli italiani che amano trascorrere le proprie vacanze o fare trekking con gli amici a quattro zampe.

Quest’idea originale è partita ad Aprile dalla Basilicata e il team di Borghi Dog sta raccogliendo tutte le informazioni utili a chi viaggia con un amico a quattro zampe, un cane o un gatto, per aiutarlo a pianificare al meglio la sua vacanza nei piccoli borghi ricchi di storia, arte e cultura.

In Italia i piccoli comuni sono oltre 6000 e si sta lavorando per consentire a chi va in vacanza in compagnia degli amici a quattro zampe di scoprire l’Italia nascosta e i suoi fantastici borghi in ogni regione d’Italia.

 

Il Ricetto di Candelo è una meta ideale per coloro che vogliono fare delle passeggiate in compagnia degli pelosi. Gli animali sono ben accolti e all’ingresso del borgo vi è piccola fontana per loro (durante gli eventi maggiori viene richiesta la museruola)

​Al Ricetto si respira un medioevo autentico: quello di un Ricetto senza tempo, tra rue di piccoli ciottoli, tra possenti mura e vigili torri.

“Si continua con la promozione del Ricetto di Candelo – dichiarano dall’Ufficio Turistico del Borgo- e l’adesione a Borghi Dog significa far conoscere il nostro antico borgo anche a chi viaggia con un animale di compagnia. Il ricetto è aperto tutti i giorni e siamo ben lieti di accogliere tutti i turisti e gli amici a quattro zampe. Oltre al borgo medievale raccomandiamo anche il bellissimo sentiero della Passeggiata degli Alpini un antico sentiero che gli alpini candelesi hanno ripristinato, un ottimo percorso nella natura che passa sotto le mura del ricetto facendo godere del verde lungo il percorso del Canale della Marchesa”

 

Candelo stupisce il visitatore anche dal punto di vista naturalistico, con una grande parte dell’altopiano selvaggio e suggestivo, quello della Baraggia, la Savana del Biellese.

 

Nella pagina dedicata al Ricetto di Candelo su BorghiDog.it troverete tutte le informazioni necessarie per trascorrere qualche giorno di pace e relax nel borgo biellese.

Maggiori informazioni www.borghidog.it

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com