Seguici su

Attualità

Buone notizie per le strade biellesi, alcuni tratti ritorneranno in capo all’ANAS

Pubblicato

il

Dopo un lunghissimo periodo di attesa è finalmente stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM, Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, relativo alla revisione della rete stradale della Regione Piemonte. Questo significa che sul territorio biellese ricompariranno le strade di interesse nazionale, la cui proprietà, gestione e manutenzione sarà garantita da ANAS. Questo aspetto sarà molto importante perché la Provincia di Biella si troverà, a parità di risorse disponibili, a dover gestire e manutenere chilometriche inferiori. Dall’altro lato ci si aspetta che ANAS, che ha sempre avuto a disposizione ingenti risorse, si occupi anche dei tratti biellesi investendo maggiori risorse rispetto alle possibilità messe in campo dall’Ente provinciale. Negli accordi di trasferimento di proprietà, inoltre, sono previste diverse opere di miglioria, tra cui, a titolo di esempio, le piazzole lungo la superstrada e la sostituzione dei guard rail.

Il commento del Vice Presidente Ramella Pralungo

Sono molto soddisfatto – così il Vice Presidente Ramella Pralungo – perché sono anni che seguo questo iter di trasferimento, prima come Presidente e poi ancora attualmente. Questo permetterà alla Provincia di investire maggiori risorse sulla viabilità che resterà in carico all’Ente. Adesso dobbiamo procedere con i verbali di consegna che ufficializzeranno in maniera definitiva la competenza in capo ad ANAS, dopodiché ci aspettiamo che ANAS, nel pieno rispetto degli accordi, avvii quanto prima i lavori di riqualificazione. L’iter è stato molto complesso e proprio quando eravamo quasi giunti alla conclusione il precedente Governo aveva stoppato tutto. Ora, finalmente, l’attuale Governo ha portato a conclusione l’iter, quindi a grandi linee i collegamenti Est-Ovest e Nord-Sud della Provincia di Biella passeranno sotto la proprietà e gestione di ANAS, in quanto considerate strade di interesse nazionale.”

Nel dettaglio le strade provinciali che verranno trasferite ad ANAS

S.S. N° Denominazione da Km a Km Estesa tot. Totale Effettivo Capisaldi di Inizio e fine
SS 142 BIELLESE 16,050 19,500 3,450 3,450 S.P. N 315 – Confine Provincia Vercelli
SS 230 DI MASSAZZA 15,760 16,060 0,300 0,300 Innesto con la S.P. n 232 Var – Confine Provincia Vercelli
SS 232 PANORAMICA ZEGNA 0,000 19,713 19,713 19,713 Innesto con la ex SS n 230 – Valle Mosso in località Falcero
SS 338 DI MONGRANDO 6,830 24,585 17,755 17,755 SP n 338 Var – innesto con SP 228 a Bollengo
SP 142 var BIELLESE VARIANTE 0,000 12,962 12,962 12,962 Innesto con la SP 142/a – Innesto con la SP 315, Masserano
SP 142/a BIELLESE VARIANTE RACCORDO 0,000 2,529 2,529 2,529 Innesto con 338 Var a Biella – Innesto con SP 142 Var
SP 315 BURONZO- MASSERANO 6,700 7,838 1,138 1,138 Innesto con SP 142 Var- Innesto con la ex SS 142
SP 338 var TANGENZIALE SUD BIELLA 0,000 2,781 2,781 2,781 Innesto con SP 142/a Biella- Innesto con la SP 400/a
SP 400/a TANGENZIALE OVEST DI BIELLA 2,000 3,300 1,300 1,300 Innesto con SP 338 Var- Innesto con la SP 402
SP 402 PONDERANO- MONGRANDO 0,000 2,818 2,818 2,818 Innesto con SP 400/a – Innesto con laex SS 338

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *