Seguici su

Attualità

Biella, arrivate le mascherine donate da Weihai, da oggi a disposizione gratuitamente per tutti

Pubblicato

il

Nella tarda mattinata di oggi sono state recapitate nella sede comunale di Palazzo Oropa le 10.000 mascherine giunte in dono da Weihai, città della provincia di Shandong (Cina) gemellata con Biella. I dispositivi sono stati consegnati alla Protezione civile.

Ecco come richiederle

La giunta, riunita nel pomeriggio di oggi, valutato il numero di mascherine in possesso ha deciso di metterle a disposizione di tutta la cittadinanza, ora senza più alcun limite d’età: chi ha necessità di mascherine può farne richiesta telefonando al numero 015.8554511 (Protezione civile Città di Biella) e seguire le indicazioni degli operatori per ritiro o eventuale consegna al proprio domicilio.

Il ringraziamento del Sindaco

Il sindaco Claudio Corradino ringrazia pubblicamente la città di Weihai per la donazione: “Ringrazio di cuore la città di Weihai, gemellata con Biella, che oggi ci ha recapitato le 10.000 mascherine annunciate. Ora abbiamo un numero sufficiente di mascherine per distribuirle alla popolazione biellese in modo più esteso. Non potremo andare buca per buca, chiedo un po’ di pazienza, ma è possibile rivolgersi alla Protezione civile per farne richiesta. I nostri volontari della Protezione civile vi forniranno tutte le indicazioni. Vi ricordo però che la mascherina non è un lasciapassare per andare in giro liberamente, rispettiamo tutte le indicazioni delle ordinanze”.

Sempre nella giornata di oggi è giunta da un privato una seconda donazione: l’azienda Riparazione Supersonica (via Italia, 53) ha rifornito la Polizia locale con 100 mascherine di tipo chirurgico.

1 Commento

1 Commento

  1. Fulvia

    21 Aprile 2020 at 10:53

    Secondo me le mascherine devono essere recapitate a casa a tutti i residenti come fanno in altre città Italiane ( Bordighera)
    Vedo difficoltosa questa manovra e il n indicato sempre occupato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *