Seguici su

Attualità

Barberis Canonico S.p.a premia 6 studenti per meriti scolastici

Pubblicato

il

Mercoledì 11/12/2019 l’azienda Vitale Barberis Canonico S.p.a ha premiato 6 studenti che si sono particolarmente distinti nei risultati scolastici.

Quando è nato il premio

Il bando di premiazione, nato nel 2003, da tre anni include nella premiazione, oltre ai figli dei lavoratori, anche tutti gli studenti dell’area biellese e valsesiana che si sono distinti nell’esame di maturità e nel successivo percorso universitario, con alte votazioni di merito e scelta di percorsi formativi (Ingegneria, Matematica, Fisica, ecc.) specificatamente richiesti dal bando aziendale.

Le sue finalità

Le borse di studio Vitale Barberis Canonico hanno così voluto contemperare la volontà di premiare l’eccellenza e dare la possibilità di proseguire gli studi ai ragazzi meritevoli del territorio che essa ritiene, davvero, componenti della propria grande famiglia.

La premiazione

Ospite dell’evento è stato il Magnifico Rettore del Politecnico di Torino, Ing. Guido Saracco, che nel suo discorso ai giovani studenti ha affermato l’importanza di costruire un proprio percorso di studi che porti anche all’estero ma che finalizzi e riconduca alle imprese italiane le risorse e competenze alimentate duranti gli studi. Inoltre ha sottolineato quanto le Aziende, prendendo Vitale Barberis come esempio di eccellenza, debbano intessere con l’Università un sorta di “tavolo” di condivisione dei fabbisogni e delle aspettative reciproche, indispensabili a creare i lavoratori del domani. L’Ing. Alberto Barberis Canonico ha fortemente motivato i ragazzi ad essere curiosi ed appassionati, e impegnarsi profondamente nel proprio cammino di studi. Il responsabile delle Risorse Umane dott. Stefano D’Agostin, riassumendo la storia delle Borse giunte ormai alle 16ma edizione, ha ricordato ai premiati di continuare a raccogliere i risultati di eccellenza nei propri studi perché l’Azienda ha come primario obiettivo quello di dare continuità nel sostegno e nella motivazione di tutto il percorso universitario.

Insieme al Rettore erano ospiti i famigliari dei vincitori della borsa, i rappresentanti aziendali delle organizzazioni sindacali, alcuni referenti degli istituti superiori del distretto, il Sindaco di Valdilana Sig. Mario Carli, il vice sindaco Cristina Sasso e il Presidente dei Giovani Imprenditori, Francesco Ferraris.

Gli studenti che hanno vinto

I premiati per l’anno 2019 sono Zarabeth Bettinelli (diplomata Liceo Linguistico di Cossato e iscritta al primo anno di Lingue all’Università della Valle d’Aosta), Taus Enrico (diplomato Liceo Scientifico di Cossato e iscritto al primo anno di Ingegneria Elettronica a Torino), Paolo Signorelli (diplomato Liceo Scientifico di Cossato e iscritto al primo anno di Ingegneria Elettronica a Torino), Davide Rolino (laureando iscritto al terzo anno di Fisica a Pavia), Simone Zanella (laureando iscritto al secondo anno di ingegneria Informatica a Torino) e Carlotta Trabbia (laureanda iscritto al secondo anno di ingegneria Aerospaziale di Torino).

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com