Seguici su

Attualità

Aumentano in maniera esponenziale i casi di disturbo alimentare nei minori: anoressia e bulimia

Pubblicato

il

L’assessore regionale alle Politiche sociali Chiara Caucino lancia l’allarme sull’aumento dei casi di disturbo alimentare riscontrato nei minori piemontesi: da marzo 2020 sono quadruplicate le chiamate al numero verde dedicato, ad oggi sono diagnosticati 1500 casi di anoressia e 5000 di bulimia.”Bisogna agire subito – afferma Caucino – Ho già messo in campo misure per favorire sostegno psicologico, investendo 520.000 euro. Nei prossimi mesi partirà un progetto di sostegno alla genitorialità ed ho in cantiere l’istituzione di un corso di formazione per genitori in grado di offrire modelli educativi capaci di contrastare l’aumento di queste diagnosi”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *