Seguici su

Attualità

Asta del tartufo bianco: l’offerta record è stata di 184mila euro

Il tradizionale appuntamento benefico di Alba ha realizzato oltre 600mila euro

Pubblicato

il

Ammonta a 600.000 euro, che verranno destinati a progetti solidali in tutto il mondo, il ricavato dell’Asta mondiale del tartufo bianco di Alba svoltasi domenica 13 novembre dal castello di Grinzane Cavour in collegamento con Hong Kong, Singapore, Vienna, Seul e Doha.

Il lotto più pregiato è stato acquistato a Hong Kong per una cifra da record: la trifola di 700 grammi, cui si è aggiunto a sorpresa un secondo esemplare da 250 grammi cavato nella mattinata, è stata aggiudicata a un imprenditore locale per 1,5 milioni di dollari hongkonghesi, corrispondenti a circa 184.000 euro.

L’evento benefico è stato organizzato dall’Enoteca regionale piemontese Cavour con il supporto di Regione Piemonte, Enit, Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, Centro nazionale studi tartufo, Ordine dei Cavalieri del Tartufo e dei Vini di Alba.

A condurre l’Asta in sala a Grinzane Cavour, rinnovando una tradizione di successo, la conduttrice televisiva Caterina Balivo e il giornalista e curatore gastronomico Paolo Vizzari, affiancati dall’attore comico e conduttore televisivo Enzo Iacchetti. Presenti in sala il vicepresidente della Regione Fabio Carosso, il presidente dell’Enoteca regionale piemontese Cavour Roberto Bodrito, il sindaco di Alba Carlo Bo, e numerosi ospiti, tra i quali Alberto Barbera, direttore della Mostra del Cinema di Venezia, l’attore e regista Andrea Bosca e Massimo Mauro. Diversi gli ospiti presenti anche nelle altre sedi, tra cui a Singapore il presidente della Regione Alberto Cirio.

“L’Asta del Tartufo rappresenta uno dei momenti più attesi dell’autunno in Piemonte, un’occasione per consolidare i legami internazionali con coloro che sono innamorati della nostra terra e delle nostre colline Unesco – ha commentato il vicepresidente Carosso – Abbiamo tante persone che, grazie al loro contributo di solidarietà, saranno in grado di aiutare chi ne ha veramente bisogno godendo degli inebrianti profumi del tartufo”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com