Seguici su

Attualità

A Biella tutti pazzi per la bici, per certi modelli serve anche un anno di attesa

Mercato in esplosione

Pubblicato

il

BIELLA– Per riparare un bicicletta servono settimane di attesa e se ne volete comprarne una un po’ particolare potreste attendere anche un anno. Il Covid, gli incentivi statali e la voglia di libertà ci hanno trasformati tutti in ciclisti.

Un rapido giro fra gli operatori del settore di Biella conferma quanto avviene anche a livello nazionale.

Nel 2020 e anche in questi primi mesi del 2021 la domanda di biciclette e soprattutto di componenti ha di gran lunga superato l’offerta e la capacità produttiva dell’intera bike industry non è sufficiente a soddisfare le richieste.

“È sotto gli occhi di tutti quanto la bici sia diventata centrale in questo periodo pandemico – spiegano gli operatori del settore- . Chi vuole fare dell’attività fisica rispettando le buone pratiche di contenimento del virus deve fare i conti con la bicicletta. O anche per il solo spostamento, in ambiente urbano.
Questa consapevolezza ha portato ad un’incredibile richiesta ma non solo sui prodotti di entrata di gamma com’era facilmente immaginabile, ma anche sui prodotti top di gamma. Inevitabile la pressione che a cascata preme sulle forniture di componentistica.

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *