La Provincia di Biella > Senza categoria > “Caro presidente, faccia allentare il Patto di stabilità”
Senza categoria Biella -

“Caro presidente, faccia allentare il Patto di stabilità”

Il testo della lettera inviata da Tony Filoni, sindaco di Mongrando, al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il testo della lettera inviata da Tony Filoni, sindaco di Mongrando, al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Il testo della lettera inviata da Tony Filoni, sindaco di Mongrando, al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Illustrissimo Presidente della Repubblica, dottor Sergio Mattarella,

scrivo questa mia per formularLe, (anche se in ritardo di un giorno) i migliori Auguri di Buon Compleanno.

Mi chiamo Antonio Filoni, svolgo l’attività di commerciante e sono il Sindaco di un Comune del Piemonte di circa 4000 abitanti (Mongrando) situato nel territorio Biellese. Questo e’ il mio primo mandato elettorale che, sto cercando di svolgere nel migliore dei modi, districandomi tra mille difficolta’ quotidiane che, proprio per lo spirito di abnegazione che mi appartiene, cerco di dirimere come meglio posso, in quanto credo in questa Italia, nei suoi valori e nei valori della Politica, per quello che ancora rimane.

Lei però, sa meglio di me, che noi Sindaci dei “Piccoli Comuni”  dobbiamo fare i conti con norme tra le quali “Il Patto di Stabilita’, le cui regole, così come sono state concepite,  inchiodano letteralmente ogni attività del mio Comune, come anche quella di tanti altri, obbligandomi a disattendere quella programmazione  e conseguentemente a vanificare ciò che, per il mio Comune, non rappresenta il  “superfluo”, bensì “l’indispensabile”.  E’ ancor più demoralizzante ed un controsenso che Comuni ligi e rispettosi delle norme, come lo è Mongrando, paghino lo scotto di tale abnegazione.

Mi rivolgo pertanto a Lei, Presidente, a che, proprio per il ruolo che ricopre, si faccia portavoce presso le alte cariche, manifestando, con tutta la forza che Le appartiene, tali difficolta’  e si adoperi  affinche’ tale “Patto di Stabilita’” venga allentato per quanto possibile.

La ringrazio Signor Presidente, per quanto sta gia’ facendo e soprattutto per quanto Ella potra’ fare a favore della Nazione.

Con i migliori Auguri!

Il Sindaco

Antonio Filoni

Articolo precedente
Articolo precedente