La Provincia di Biella > Cronaca > Minorenne biellese accusato di furto in vacanza
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Minorenne biellese accusato di furto in vacanza

Sembra che non tutti i biellesi in vacanza riescano a comportarsi civilmente. Nelle ultime settimane in più di una occasione si è avuta notizia di giovanissimi finiti nei guai lontano dal Mucrone; nei giorni scorsi si è verificato l'ultimo caso.

Sembra che non tutti i biellesi in vacanza riescano a comportarsi civilmente. Nelle ultime settimane in più di una occasione si è avuta notizia di giovanissimi finiti nei guai lontano dal Mucrone; nei giorni scorsi si è verificato l’ultimo caso.

Sembra che non tutti i biellesi in vacanza riescano a comportarsi civilmente. Nelle ultime settimane in più di una occasione si è avuta notizia di giovanissimi finiti nei guai lontano dal Mucrone; nei giorni scorsi si è verificato l’ultimo caso.

Protagonista una ragazzo minorenne della Valle Elvo. L’adolescente si è fatto “notare” in provincia di Chieti, dove probabilmente sta trascorrendo un periodo di vacanza.

Insieme a una giovane del posto, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, è sospettato di essersi macchiato di furto aggravato in concorso. I fatti si sono svolti in un discopub, all’interno del quale i due hanno rubato quattro telefonini e denaro in contanti per circa 100 euro, dopo aver rovistato nelle borse lasciate incustodite su un tavolo da quattro clienti, tutte di età compresa tra i 18 e i 21 anni.

La refurtiva è stata recuperata e restituita dai militari dell’Arma, il giovane biellese è stato denunciato.

Articolo precedente
Articolo precedente