La Provincia di Biella > Cronaca > Ada Bortolotti ha spento 103 candeline
Cronaca Biella -

Ada Bortolotti ha spento 103 candeline

Nessuna dieta particolare: ama la cucina piemontese e la polenta concia, accompagnata da un buon bicchiere di vino, caffè e... un goccio di grappa

Nessuna dieta particolare: ama la cucina piemontese e la polenta concia, accompagnata da un buon bicchiere di vino, caffè e… un goccio di grappa

Nella frazione di San Giuseppe di Casto Ada Bortolotti ha festeggiato i suoi 103 anni con tutta la famiglia.  La trisnonna  ha accolto domenica nipoti e parenti in casa dove, tra una fetta di torta e un buon bicchiere di vino, ha ricordato episodi della sua lunghissima vita. Nata a Buia in Friuli, si è trasferita in Piemonte ed ha trovato lavoro presso la Tessitura di Tollegno. Sposatasi nel 1930 con Carlo Germanetti, ha avuto due figli, Giorgio e Prosperina, che purtroppo non ci sono più.

La sua giornata trascorre ancora con i ritmi del lavoro, dedicandosi alla scelta di filati e colori per realizzare sciarpe lavorate ai ferri che produce con l’aiuto di Smina.

A chi le chiede se segue una particolare dieta, lei risponde che predilige piatti tipici della cucina piemontese e non disdegna un bel piatto di polenta concia magari nel mese di agosto, ovviamente accompagnando il tutto con un buon bicchiere di vino e concludendo con  il caffè che pretende con la “medicina”, cioè un pochino di grappa, giustamente da buona friulana!!

Franco Ruffa

Articolo precedente
Articolo precedente