La Provincia di Biella > Sport > Golf, domani iniziano gli Internazionali Under 16
Sport Basso Biellese -

Golf, domani iniziano gli Internazionali Under 16

In campo 128 giovani fra i più promettenti del mondo

In campo 128 giovani fra i più promettenti del mondo

Tutto è pronto al Gc Biella Le Betulle dove domani mattina prenderà il via la settima edizione dei Campionati internazionali d’Italia Under 16 (Italian International Championship). In campo 128 promesse del golf internazionale (una settantina gli stranieri) in rappresentanza di 14 nazioni:  Italia, Germania, Francia, Austria, Inghilterra, Rep. Ceca, Svizzera, Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Sud Africa, Irlanda e la novità assoluta Kenya (presenti grazie alle wild card della federazione).  A certificare il livello della manifestazione che ha già visto transitare alcuni straordinari talenti come Matteo Manassero (4° nella prima edizione del 2007), è sufficiente verificare l’handicap dei presenti, che va dal -5 del sudafricano Rebula al 5,3 del keniano Balala, con oltre 30 giocatori che dichiarano un vantaggio inferiore allo “0”.

I primi a scendere in campo all’alba delle 7,30 sul tee della buca 1 e in contemporanea sul tee della 10 saranno gli italiani Davide Schiano, Niccolò Nespoli, Giovanni Siviero e Giovanni Bellio, il finlandese Oliver Lindell e il tedesco Jonathan Jolly Miles.  Il campione uscente Guido Migliozzi (Gc Montecchia) esordirà alle 12,32 dalla buca 10: «Sono arrivato ieri e ho avuto modo di provare il percorso – dice il veneto campione italiano Cadetti e Ragazzi nel 2012/13 -, il campo mi sembra meno difficile rispetto allo scorso anno con i green leggermente più lenti. Pronto per il bis? Sto giocando bene e questo è il mio obbiettivo però bisogna tener conto della concorrenza».  Alle 12,56 scenderà in campo l’altro favorito Teodoro Soldati (Gc Lanzo, 9° lo scorso anno, che ha appena compiuto 14 anni ma è già stato capace a giugno di vincere un titolo italiano assoluto ai campionati nazionali match play), mentre ha dovuto rinunciare per infortunio all’ultimo momento Alberto Castagnara (Gc Lignano), colpito involontariamente ad un occhio e ad uno zigomo da un compagno durante il giro di pratica. Qualificata la presenza di stranieri come i sudafricani Jovan Rebula (partenza alle 9,30 dalla buca 1) e Kyle Mcclatchie  (12,44 dalla buca 10) e il danese John Axelsen (buca 10 ore 13,32).

Dopo la positiva esperienza dello scorso anno (superò il taglio e chiuse al 25° posto) il quindicenne rappresentate del Gc Biella Edoardo Giletta (in campo dalle 13,20 dal tee della buca 10) proverà, sfruttando le sue doti e la conoscenza del campo, a salire ancora di uno step ed inserirsi tra i migliori con traguardo i top ten. Attesa con curiosità la squadra keniana a cui però sono stati smarriti bagagli e sacche all’aeroporto di Parigi.

L’obbiettivo di tutti sarà quello di cercare di avvicinare il record del campo di 65 colpi stabilito da Rory Mc Ilroy durante il vittorioso Europeo dilettanti del 2006 (con una carta finale da -18), anche se le edizioni precedenti ci dimostrano che sarà probabilmente sufficiente scendere di poco sotto il par per poter ambire al successo.

«Il campo di partecipazione è in linea con le edizioni precedenti – spiega Ennio Vigliani ai vertici della struttura organizzativa del club – e per quanto possa valere solo come valore indicativo, sono molti gli iscritti con handicap decisamente bassi».

Il programma della manifestazione (la formula di gioco prevede 72 buche stroke play medal con taglio dopo 36 buche) dopo le 18 buche iniziali di domani, proseguirà mercoledì con il secondo giro, che qualificherà i migliori 40 (più eventuali pari merito) al gran finale di giovedì su 36 buche (18 al mattino e 18 al pomeriggio). Oltre al titolo individuale ci sarà in palio anche il titolo a squadre Nation’s Trophy (squadre nazionali di 3 giocatori) dove l’Italia difende il titolo.   

Anche quest’anno sarà operativo il “live score” che nelle scorse edizioni fece registrare migliaia di contatti. Gli interessati non dovranno far altro che collegarsi al sito del Gc Biella (www.golfclubbiella.it) per poter seguire buca dopo buca la gara di tutti i partecipanti, mentre è confermata per giovedì la presenza delle telecamere di Sky che trasmetterà l’evento all’interno del magazine settimanale “Momenti di golf”.

L’ingresso al club di Magnano (l’entrata è a metà strada circa tra i paesi di Zubiena e Magnano nella statale Biella-Ivrea) per tutta la manifestazione sarà libero e gratuito. Sponsor principale dell’evento si conferma Reply Living Network mentre a supporto tecnico ci saranno Lauretana e Ausilia onlus.

© riproduzione riservata