Seguici su

Sport

Coppa Italia sfortunata per la Biogliese/Valmos.

Pubblicato

il

Dopo aver vinto il primo match, i biancorossi hanno perso la seconda sfida domenica scorsa: in vantaggio per 2-0 sono stati rimontati dal Varallo Pombia fino al 3-2 finale

Coppa Italia di Promozione sfortunata per la Biogliese/Valmos.

Dopo aver vinto a pochi giorni dal Natale la prima sfida, a Valle Mosso contro l’Oleggio (2-1 il risultato finale, con le reti di Dossena e Tommaso Marazzato che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio novarese firmato da Sironi, ndr), i biancorossi hanno perso domenica scorsa la seconda sfida, cadendo sul campo del Varallo Pombia.

Una gara davvero beffarda per gli uomini di Gianluca Peritore, che si sono portati avanti addirittura di due reti, incassando poi una rimonta targata bomber Vasoio che li ha condannati alla sconfitta. Ad aprire le marcature è stato Dossena al 26’ del primo tempo, con un tiro dai 16 metri dopo un bello scambio con Ivaldi. Il raddoppio è poi arrivato in apertura di ripresa, al 2’, con Tommaso Marazzato (curiosamente i medesimi due marcatori della gara inaugurale del quadrangolare, ndr), al termine di una bella azione iniziata dallo stesso Dossena e portata avanti da Tirelli. A questo punto, però, la squadra ha abbassato troppo il baricentro e nell’ultima mezz’ora è stata letteralmente dominata dai padroni di casa, a segno tre volte tra il 60’, il 62’ e il 69’ con il già citato Vasoio, attaccante chiaramente di categoria superiore.

La Biogliese/Valmos ha dunque tre punti in classifica ora ed è l’unica squadra ad aver disputato entrambe le partite. Oggi si giocherà il recupero di Juve Domo-Varallo Pombia, rinviata il 22 dicembre, mentre domenica toccherà al match Oleggio-Juve Domo, rinviata domenica scorsa. L’ultimo turno slitta dunque a mercoledì prossimo, il 15 di gennaio, quando in campo neutro – e in contemporanea andranno in scena gli incontri Oleggio-Varallo Pombia e Juve Domo-Biogliese/Valmos, decisivi per la qualificazione al turno successivo.