Seguici su

Politica

Il Pd di Biella: “In via Carta non passano i mezzi di soccorso, va aperto nuovo pasdaggio”

Pubblicato

il

I consiglieri Diego Presa, Sergio Leone e Flavio Como chiedono che l’amministrazione comunale intervenga sulla strada di Chiavazza. Secondo loro bisogna realizzare un nuovo accesso dallo spazio (già comunale) dell’Ex lavanderia, da limitare, al traffico dei soli residenti

I consiglieri comunali del Partito democratico, Diego Presa, Sergio Leone e Flavio Como chiedono all’amministrazione comunale di intervenire per risolvere i problemi di via Carta a Chiavazza, le cui piccole dimensioni creano problemi di traffico. Secondo gli esponenti del Pd l’ostacolo potrebbe essere aggirato realizzando un nuovo accesso dallo spazio (già comunale) dell’Ex lavanderia, da limitare, contrariamente ad altre fantasiose ipotesi, al traffico dei soli residenti.

“Come è emerso dalle numerose segnalazioni degli abitanti di via Carta a Chiavazza, tra l’altro ribadite nel corso dell’ultima assemblea pubblica di Quartiere, – si legge nel documento – la strada già a partire da via Rosazza è troppo stretta per consentire il pronto e agevole intervento dei mezzi di soccorso, soprattutto in caso d’incendio, tra l’altro già verificatosi in passato”.

“Per ovviare a tale inconveniente ed evitare il cosiddetto ‘collo di bottiglia’ – concludono i tre esponenti della minoranza – a suo tempo fu ceduta al Comune l’area retrostante al Parco Vaglio Rubens in modo da poter collegare l’ultimo cortile di Via Carta con il tratto che, a lato del parco, porta in Piazza XXV Aprile, Dal punto di vista progettuale si tratterebbe di realizzare una breccia (via di fuga) consentendo un nuovo accesso dallo spazio (già comunale) dell’Ex lavanderia”.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com