Seguici su

Eventi e cultura

Oggi la festa di San Francesco

Pubblicato

il

Il 4 ottobre si celebra il patrono d’Italia, degli studenti e della scuola media Schiapparelli. Il preside Dino Gentile: “Ricorrenza che per noi assume valore importante anche per la non casuale storia dell’edificio che ospita la sede: l’antico Chiostro dedicato al santo (1473)”

Oggi ricorre la festa di San Francesco d’Assisi, patrono d’Italia, patrono degli studenti italiani, e patrono della scuola media Schiapparelli.

"Tale ricorrenza – spiega il dirigente Dino Gentile –  per noi assume valore importante anche per la non casuale storia dell’edificio che ospita la sede: si tratta in effetti dell’antico Chiostro di San Francesco (1473) divenuto edificio scolastico nel corso dell’Ottocento".

Il giorno 4 ottobre si celebra anche la “Giornata nazionale della Pace, della Fraternità e del Dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse”, istituita all’unanimità dal Parlamento nel 2005 e fortemente caldeggiata dal  Ministero che ha invitato tutte le istituzioni scolastiche a valorizzare il significato della dignità della persona e della sua inviolabilità, promuovendo azioni di sensibilizzazione e di approfondimento delle tematiche dell’educazione alla pace e ai diritti umani, in stretta sinergia con gli enti locali.

"Presso la nostra scuola,  – afferma Gentile – abbiamo posto attenzione al “Cantico delle Creature”, noto anche come “Cantico di Frate Sole”, che è il testo poetico più antico della letteratura italiana, oltre ad essere un capolavoro di spiritualità scritto nel 1224 dal santo di Assisi".

Oggi alle ore 11.30 nella chiesa di San Sebastiano (in palestra in caso di pioggia) tutti gli allievi (autorizzati dai genitori) potranno assistere alla santa messa celebrata da Frate Angelo, padre guardiano del convento dei Francescani di Biella, che si soffermerà sulla vita di San Francesco.