Seguici su

Eventi e cultura

Le magie del castello di Roppolo

Pubblicato

il

La visita a una delle dimore storiche meglio conservate della provincia di Biella parte dalla terrazza panoramica che consente di ammirare il Lago di Viverone, l’arco alpino che lo incornicia e la collina morenica della Serra. La visita prosegue all’interno del giardino e del chiostro del Castello, facendo osservare e ammirare ai visitatori il mastio della torre. Attraverso la scala dell’ala rinascimentale si accede alle stanze private del castello, che presentano gli arredi originali ottocenteschi. Si prosegue con la discesa nelle cantine, che oggi ospitano l’Enoteca Regionale della Serra.

Domenica prossima 30 marzo, dalle ore 15.30 fino alle 19.00, l’Enoteca Regionale della Serra guiderà le visite alla scoperta di miti e leggende del Castello di Roppolo. La visita ad una delle dimore storiche meglio conservate della provincia di Biella parte dalla terrazza panoramica che consente di ammirare il Lago di Viverone, l’arco alpino che lo incornicia e la collina morenica della Serra. La visita prosegue all’interno del giardino e del chiostro del Castello, facendo osservare e ammirare ai visitatori il mastio della torre. Attraverso la scala dell’ala rinascimentale si accede alle stanze private del castello, che presentano gli arredi originali ottocenteschi.

Si prosegue con la discesa nelle cantine, che oggi ospitano l’Enoteca Regionale della Serra, attraverso la scala a chiocciola della torre. Nelle cantine sarà possibile trovare anche una sezione dedicata ai vini di Pinerolese, Valsusa e Collina Torinese. Tra miti e leggende la visita si conclude con la degustazione di un vino tipico del territorio.

Il Castello di Roppolo ospita dal 1981 l’Enoteca Regionale della Serra dove si possono assaggiare vini e prodotti del territorio (salumi, formaggi e prodotti di pasticceria) anche nella zona del chiostro appena arredata con tavolini da esterno.