Seguici su

Eventi e cultura

I Pentaclown portano in scena “Animali da circo”

Pubblicato

il

Sabato l’appuntamento con “Accogliamo ridendo. Dalle 16 i Pentaclown porteranno in scena esilaranti gag in un racconto ispirato al mondo circense. Seguiranno Giocolandia e il laboratorio “Un mondo senza confini: il paese dei pasticci” per papà e figli dai 3 agli 8 anni.

E’ in programma sabato 5 aprile, dalle 16 alle 19, il terzo appuntamento della rassegna di incontri “Genitori soli o solo genitori?”, rivolti alle mamme e ai papà. Il titolo della nuova iniziativa sarà “Accogliamo ridendo”.

Il pomeriggio, organizzato dai Servizi per la Famiglia del Consorzio IRIS di Biella (servizi gratuiti che si rivolgono a genitori con figli dagli 0 ai 25 anni e a ragazzi dai 14 fino ai 25 anni d’età), in collaborazione con il Consultorio Familiare dell’ASL BI, inizierà con l’intervento a cura della cooperativa Animazione Valdocco che presenterà i Pentaclown e il loro spettacolo “Animali da Circo”. I Pentaclown porteranno in scena esilaranti gag di più di vent’anni di attività artistica, inserite in un racconto pieno di atmosfere magiche che si ispirano al “Grande Circo”. I tre protagonisti, Michele Raffa, Pasquale Ippolito e Attilio Coniglio, sono nel racconto tutto ciò che resta di una grande famiglia circense, costretta per necessità ad interpretare tutti i ruoli, camuffandosi, di volta in volta, in personaggi diversi: inservienti, acrobati, giocolieri, lanciatori di coltelli, equilibristi e anche leoni, in un gioco che coinvolge direttamente lo spettatore nelle loro rocambolesche avventure comiche. Il gruppo Pentaclown nasce a Torino nel 1980 e da allora ha allestito spettacoli a teatro, nelle piazze e nelle manifestazioni sia in Italia sia all’estero. Per il 2014, il gruppo ha allestito “Antre’”, spettacolo presentato lo scorso Settembre in anteprima al Festival Internazionale “Sul filo del Circo”. I Pentaclown, inoltre, hanno partecipato all’ultima edizione di “Italia’s Got Talent”, ricevendo gli ambiti tre “sì” dalla giuria.

Concluso lo spettacolo teatrale, saranno presentate le nuove aperture del sabato mattina della ludoteca “Giocolandia” del Comune di Biella, con la partecipazione speciale di Pietro Pangaro, animatore della ludoteca,  che preparerà originali sorprese per tutti i bambini presenti.

A concludere il pomeriggio di sabato sarà il laboratorio per papà e figli dai 3 agli 8 anni di età, dal titolo “Un mondo senza confini: il paese dei pasticci”, viaggio attraverso colori e sapori in cui tutto, o quasi, è permesso. Per partecipare al laboratorio è obbligatoria l’iscrizione entro giovedì 3 aprile, telefonando ai numeri 015.8352462 – 335.7920454 oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica patio@consorzioiris.net.

La rassegna “Genitori soli o solo genitori” si inserisce nell’ambito del progetto “Migliorare l’integrazione dei cittadini dei paesi terzi del territorio favorendo l’accesso degli immigrati ai Servizi per la Famiglia” – Fondo Europeo per l’Integrazione di cittadini di paesi terzi 2007/2013.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com