Seguici su

Eventi e cultura

Alla scoperta degli Angoli del Biellese

Pubblicato

il

Il programma si articola in due parti, la prima costituita da un ciclo di incontri serali e la seconda da una serie di escursioni

È stata sancita in questi giorni la collaborazione tra Università Popolare Biellese e Club di Territorio. A ufficializzarla il prof. Alberto Galazzo, Presidente dell’Università Popolare, e l'avv. Carlo Bozzalla Pret, Console di Biella per il Touring Club Italiano.

«Entrambe le nostre realtà organizzative – spiega l'avv. Carlo Bozzalla Pret – sono associazioni di promozione sociale che si occupano di conoscenza e di divulgazione, i cui ambiti di competenza possono essere più o meno vicini a seconda delle circostanze: il punto di incontro perfetto lo ha offerto la splendida proposta di Elena Serrani, guida turistica che collabora con il Club di Territorio sin dalla sua fondazione, che ha ideato di concerto con il prof. Galazzo una serie di conferenze con relative visite guidate chiamata “Angoli del Biellese”, con il preciso scopo di valorizzare a far conoscere il nostro territorio percorrendo precisi filoni tematici».

Il programma si articola in due parti, la prima costituita da un ciclo di incontri serali e la seconda da una serie di escursioni sul territorio biellese. Gli incontri serali si terranno presso l’ITIS di Biella al venerdì con cadenza mensile a partire dal prossimo 15 novembre: essi sono pensati come visite guidate virtuali a luoghi del Biellese, raccontati attraverso un filo conduttore per ogni serata (il lavoro, la scuola, le leggende…) e illustrati attraverso la proiezione di immagini e l’impiego di supporti multimediali. A tali incontri seguiranno le visite guidate vere e proprie in diversi angoli del Biellese che saranno programmate al sabato con orario 12.00- 18.00 a partire da marzo 2014. I partecipanti avranno così modo di vedere “dal vero” i luoghi presentati durante le visite virtuali e di apprezzarne scorci insoliti e la storia ricca di eventi e curiosità.

«I soci del Touring – spiega il prof. Galazzo – potranno iscriversi gratuitamente a questa iniziativa semplicemente recandosi presso la segreteria dell'Università Popolare ed esibendo la propria tessera TCI. Unico costo che dovranno sostenere tutti i partecipanti, ivi compresi gli iscritti dell'Università Popolare, è la copertura delle spese vive che ammonta ad appena 25 euro per l'intera serie di conferenze e visite guidate».

La convergenza di idee e di visione tra Università Popolare e Club di Territorio è tale che per il 2014 sono già state messe in cantiere due ulteriori iniziative "a 4 mani" e dalla sede milanese del Touring già si auspica la possibilità di una vera e propria convenzione volta a stringere ancora di più i legami tra le due realtà associative e a creare reciproci vantaggi per i soci dell'una e dell'altra.

«È per noi un'immensa gratificazione – concludono i rappresentanti delle due associazioni – poter finalmente collaborare con soggetti qualificati che operano nell'interesse del Territorio, senza disperdere energie in mille rivoli né duplicare idee e iniziative, bensì rendendole comuni e condividendone la paternità, e ciò con l'unico scopo di promuovere la conoscenza dello splendido luogo in cui noi viviamo, spesso sconosciuto e svalutato dagli stessi biellesi. Se si comincia a collaborare bene e con convinzione siamo fiduciosi che la gente inizierà ad apprezzarne i vantaggi: allora forse vedremo finalmente smuoversi dal torpore il nostro Biellese ancora frastornato dalla crisi della sua secolare identità tessile. E chissà che qualche spunto per la nostra ripresa economica non possa nascere anche da questo nuovo modo di operare condiviso ed efficiente».