La Provincia di Biella > Cronaca > Truffa ai danni di assicurazioni, condannata una 44enne lombarda
Cronaca Biella -

Truffa ai danni di assicurazioni, condannata una 44enne lombarda

Salvatrice Placida Scordato dovrà scontare due anni di reclusione e pagare una multa di 700 euro. Questa la pena inflitta dal giudice monocratico del tribunale di Biella, Iolanda Villano, per le frodi perpetrate dalla signora

Salvatrice Placida Scordato dovrà scontare due anni di reclusione e pagare una multa di 700 euro. Questa la pena inflitta dal giudice monocratico del tribunale di Biella, Iolanda Villano, per le frodi perpetrate dalla signora

Condannata per truffa alle assicurazioni. Una 44enne lombarda, Salvatrice Placida Scordato, è stata condannata a 2 anni di prigione e al pagamento di una multa di 700 euro. La donna era accusata di frode, sostituzione di persona e falsità in scrittura privata. La sentenza è stata emessa  dal giudice monocratico del tribunale di Biella, Iolanda Villano.

La truffatrice dovrà pagare le spese processuali, risarcire i danni provocati e saldare le spese legali sostenute dalle compagnie assicurative. E’ invece stata assolta per non aver commesso il fatto Maria Cristina Menciotti, anche lei 44 anni, residente a Varese, accusata di essere sua complice. 

 

© riproduzione riservata