Seguici su

Cronaca

Dal carcere al centro di permanenza per il rimpatrio di Torino: espulsione immediata per 24enne egiziano

Pubblicato

il

Si è conclusa al centro di permanenza per il rimpatrio di Torino la vicenda di un giovane egiziano che ha scontato due anni e sei mesi di reclusione per reati contro il patrimonio nelle carceri biellesi.

Si è conclusa al centro di permanenza per il rimpatrio di Torino la vicenda di un giovane egiziano che ha scontato due anni e sei mesi di reclusione per reati contro il patrimonio nelle carceri biellesi.

La polizia penitenziaria, infatti, come da prassi, ha segnalato alla questura la condizione del detenuto che, ormai vicino alla fine della pena, era senza permesso di soggiorno, di conseguenza il personale dell’Ufficio Immigrazione della questura di Biella ha deciso di espellerlo dal territorio nazionale.

Una volta, quindi, concluso il periodo di reclusione e uscito dal carcere, il giovane nordafricano, nonostante le sue numerose proteste, è stato accompagnato dai poliziotti al CPR di Torino.

 

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com