La Provincia di Biella > Cronaca > Botte e insulti alla moglie, condannato
Cronaca Biella -

Botte e insulti alla moglie, condannato

Due anni di reclusione più il pagamento di un risarcimento è la pena inflitta a un 35enne di Cerreto Castello

Due anni di reclusione più il pagamento di un risarcimento è la pena inflitta a un 35enne di Cerreto Castello

Botte e insulti alla moglie, condannato. Due anni di reclusione più il pagamento delle spese processuali è la pena inflitta a un uomo di 35 anni residente a Cerreto Castello, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. La sentenza è stata emessa ieri mattina dal giudice del tribunale di Biella Paola rava, che ha imposto all’uomo anche il risarcimento dei danni di parte civile, fissando una provvisionale di 2000 euro per la moglie e 1500 euro per i figli.

© riproduzione riservata