Seguici su

Attualità

Provinciale per Ronco, ci siamo

Pubblicato

il

Sono stati assegnati alla ditta Ronchetta i lavori di ripristino della strada provinciale che da Chiavazza conduce a Ronco Biellese, oramai interrotta da oltre quattro mesi per via di tre frane dovute alle piogge incessanti. Le ruspe hanno iniziato a spostare la terra ieri mattina.

Sono stati assegnati alla ditta Ronchetta i lavori di ripristino della strada provinciale che da Chiavazza conduce a Ronco Biellese, oramai interrotta da oltre quattro mesi per via di tre frane dovute alle piogge incessanti. Le ruspe hanno iniziato a spostare la terra ieri mattina.

Il presidente della Provincia Emanuele Ramella Pralungo intorno alla fine del mese di gennaio, si era impegnato promettendo che, entro e non oltre quindici giorni i lavori sarebbero iniziati e così è stato.

La strada, almeno inizialmente, sarà percorribile a senso unico alternato, ma perlomeno il paese non sarà più isolato come fino ad oggi, visto che anche l’altra arteria  che sale da Vigliano Biellese è interrotta, e  se non fosse per la strada che da Pavignano scende verso Ronco e quella della Valsera, che passa per Valdengo, il paese sarebbe completamente isolato.

«La situazione era ormai diventata ingestibile». Queste sono le  parole di Carla Moglia, sindaco di Ronco, che nei giorni scorsi suonavano come un appello disperato.

«Mi rincuora il fatto  che finalmente siano iniziati gli interventi di ripristino della strada. I miei cittadini, giustamente  non ne possono più, non è possibile avere un paese isolato. So con certezza che in altre situazioni le strade sono state riaperte mentre si trovavano in con dizioni ancora peggiori delle nostre. Oltre al disagio provocato ai residenti – continua -, quello che mi fa ancor più riflettere è il danno che le attività produttive registrano, dai più piccoli esercizi commerciali alle gradi aziende, ad esempio l’Angelico e i florovivaisti. Sono ditte che tutti i giorni devono assolutamente eseguire operazioni di carico e scarico, quindi, se i camion non hanno la possibilità di raggiungere il paese la situazione si fa davvero molto critica. Spero che a breve  – conclude Carla Moglia -, possa partire anche l’intervento che riguarda l’altra strada, quella che da Vigliano porta a Ronco».

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com