Seguici su

Attualità

Kicca vince il gioco “Tutto Esaurito”. In palio il matrimonio con Andrea

Pubblicato

il

Adesso Andrea non ha più scuse: messo con le spalle al muro dagli ascoltatori di Radio 105, “dovrà” sposare la sua Kicca.

Adesso Andrea non ha più scuse: messo con le spalle al muro dagli ascoltatori di Radio 105, “dovrà” sposare la sua Kicca. Sembra una favola a lieto fine quella raccontata da “Tutto Esaurito”, nota trasmissione radiofonica condotta da Marco Galli. Lunedì mattina i biellesi Rebecca “Kicca” Corbelletto e Andrea Talpo, già madre e padre della piccola Ginevra, si sono ritrovati a sfidarsi nel celebre gioco del Pbm (Partito della buona musica): se gli ascoltatori avessero votato per la canzone misteriosa scelta dalla donna, lui avrebbe dovuto chiedere la sua mano dopo quattro anni di convivenza. In caso contrario, si sarebbe “salvato”. «E’ nato tutto per caso – racconta la 26enne -. Ho sempre desiderato sposarmi, come la maggior parte delle ragazze, penso. Lui, come la  maggior parte dei ragazzi, è sempre un po’ scappato. Non che non volesse, però per una serie di problemi c’era sempre un buon motivo per rimandare. Una volta per i soldi, un’altra perché non stavo bene, poi i problemi col lavoro… diciamo che gli è sempre andata bene».
Fino a quando Kicca non ha avuto “l’illuminazione”. «Un giorno – spiega – gliel’ho buttata lì: “Se mandassi un messaggio e vincessi al Pbm, mettendo in palio il nostro matrimonio? Mi sposeresti? Lui deve aver pensato che fosse un’eventualità praticamente impossibile e quindi ha acconsentito…».
Kicca si è così prenotata al “Pbm Mio” (scegli una canzone misteriosa che vorresti fosse trasmessa, poi devi convincere gli ascoltatori a votarla “al buio” in una gara con gli altri due brani – noti – proposti dalla redazione). «Giovedì, nel mio primo appello a votare – prosegue -, ho chiesto a tutti di aiutarmi perché, se avessi vinto, il mio moroso mi avrebbe sposata».
La reazione del pubblico non si è fatta attendere, il Pbm3 proposto da Kicca ha sbaragliato la concorrenza di Pbm1 e Pbm2, vale a dire Pink Floyd e Ramazzotti. Sfortunatamente, però, l’ascoltatore che avrebbe dovuto confermare la sua vittoria, semplicemente rispondendo Pbm3 al telefono, ha sbagliato, condannandola alla sconfitta. La ragazza è stata ricontattata il giorno successivo per la rivincita, in un derby che vedeva la sua canzone (che poi si sarebbe scoperto essere Paradise City dei Guns n’ Roses) opposta a Gigi D’Agostino. Il copione si è purtroppo ripetuto: il suo brano è stato il più votato, ma ancora una volta un errore dell’ascoltatore chiamato a caso dalla redazione ha mandato tutto in fumo. Lunedì era quindi in programma l’ultimo tentativo. Kicca lo sapeva, ma era ignara della sorpresa che l’attendeva. «Sono stata richiamata da Eleonora, una ragazza dello staff, gentile, dolce e paziente – ricorda la giovane donna di Biella -. Mi ha detto che avrei dovuto fare un nuovo “derby”, la mia canzone contro un’altra. Soltanto una volta in onda ho scoperto che l’avversario sarebbe stato… il mio compagno. E’ stato un mix di genialità e bastardaggine. Se avesse vinto lui, mi sarei “giocata” il matrimonio. Anche se ormai non si sarebbe tirato indietro, voleva ridarmi il sorriso dopo un periodo difficile».
Al terzo tentativo, finalmente, Kicca ce l’ha fatta: la sua canzone ha vinto con 5800 preferenze contro le 3400 del brano misterioso di Andrea: «Ironicamente – ride – aveva scelto “Liberatemi” di Biagio Antonacci… E ha preso comunque oltre 3mila voti! Dev’essere stata la solidarietà maschile… Alla fine ha ringraziato tutti per averlo messo nelle grane».
Il matrimonio, dunque, si celebrerà davvero, ma non subito perché, come tante altre coppie italiane, Rebecca e Andrea devono sempre fare attenzione a far quadrare i conti. Lei, dopo essere rimasta disoccupata, ha recentemente avviato l’enoteca “Il grappolo divino” a Chivasso, lui è titolare di un’azienda di trasporti nel Torinese: «Dopo Natale – spiega Kicca -, una volta fatti bene tutti i conti e capito quante tasse dovremo pagare, decideremo la data. Probabilmente sarà il prossimo anno».
Non mancherà un invito speciale per chi ha letteralmente portato sull’altare Kicca, vale a dire la squadra di Tutto Esaurito: «E’ stato davvero divertente – sottolinea la futura sposa -. Eleonora, che lavora dietro le quinte, è fantastica. Il capitano, un mito, così come tutta la ciurma. Anche Mitch, anche se per tutti e tre i giorni ha cercato di portare sfiga aprendo i cancelli di Gufolandia e con “Antonio, il bue contro il matrimonio”. Io li inviterò di sicuro, magari alla fine vengono davvero».

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com