La Provincia di Biella > Attualità > Disagi e disservizi sui treni: nasce il blog dei pendolari
Attualità Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Disagi e disservizi sui treni: nasce il blog dei pendolari

Nasce il blog dei pendolari. Si tratta dell'ultima iniziativa per raccogliere segnalazioni relative ai disservizi e contrastare i frequenti disagi, non ultimo quello di domenica scorsa causato dallo sciopero dei ferrovieri che ha comportato la cancellazione di quasi tutti i treni sulla tratta Santhià-Biella-Novara.

Nasce il blog dei pendolari. Si tratta dell’ultima iniziativa per raccogliere segnalazioni relative ai disservizi e contrastare i frequenti disagi, non ultimo quello di domenica scorsa causato dallo sciopero dei ferrovieri che ha comportato la cancellazione di quasi tutti i treni sulla tratta Santhià-Biella-Novara.

Nasce il blog dei pendolari. Si tratta dell’ultima iniziativa per raccogliere segnalazioni relative ai disservizi e contrastare i frequenti disagi, non ultimo quello di domenica scorsa causato dallo sciopero dei ferrovieri che ha comportato la cancellazione di quasi tutti i treni sulla tratta Santhià-Biella-Novara.

Problemi anche lunedì, soprattutto sulle tratte verso Milano a causa di alcune carrozze rimaste chiuse. Altri pendolari, invece, da Santhià hanno impiegato ben 69 minuti per arrivare a Biella.

“L’Associazione Pendolari e Trasporti Biellesi raccoglie pubblicamente segnalazioni ed immagini sui disservizi quotidiani che i pendolari registrano nelle loro tratte sulle linee Santhià-Biella-Novara e Torino-Milano – si legge nella presentazione di pendolaribiellesi.wordpress.com -. Da oggi viene attivato il servizio, aperto a tutti, sia per pubblicare le segnalazioni e le immagini (nel rispetto delle normative, quindi non sono ammesse immagini che ritraggano operatori delle ferrovie al lavoro, persone che non concedono l’autorizzazione alla pubblicazione o fotografie scattate eventualmente in luoghi non accessibili al pubblico, così come non sono ammessi insulti e la responsabilità ricade sugli autori)”.

“Questo blog – conclude il presidente dell’associazione Marco Vigliocco – renderà così possibile a tutti verificare lo stato dell’arte del servizio ferroviario, comprese le istituzioni locali e regionali, a cui fin da ora chiediamo di prendere provvedimenti urgenti e concreti.

© riproduzione riservata