Seguici su

Attualità

Da Giacomini Calzature se mostri lo screen di questa foto con la maglia da Superman avrai lo sconto del 10%

Pubblicato

il

Una realtà storica e al contempo all’avanguardia, in cui l’artigianalità e l’esperienza s’intrecciano con la comodità e le esigenze moderne.

GLI ARTICOLI

All’interno del negozio Giacomini Calzature, presente a Quaregna Cerreto in via Quintino Sella 13/A da circa quarant’anni, si trovano articoli di vario tipo per donna e uomo: da scarpe ed accessori fatti a mano a capi d’abbigliamento del noto marchio Mimì Mua’. Ci sono sneakers colorate, mocassini eleganti, anfibi e scarponcini robusti, ma anche stivaletti chic ed articoli più estivi, come ballerine e sandali di diversa fattezza e fantasia; le calzature vengono allargate a seconda del piede del cliente e il tutto viene personalizzato e adattato secondo le specifiche esigenze. Non mancano poi borse ed altri articoli di grande pregio, come portafogli, zaini, cappelli, guanti e sciarpe.

LA STORIA

Correva l’anno 1947 quando Armando Giacomini decise di aprire la sua attività di calzature, ad oggi una delle più rinomate ed apprezzate in tutto il Biellese. Nato a Meolo, piccola località che sorge tra la provincia di Venezia e quella Treviso, decide da giovanissimo di andare a lavorare in una bottega di un calzolaio. Ogni giorno con la sua biciletta si sposta di tredici chilometri per giungere sul posto di lavoro. Con pazienza e dedizione apprende il mestiere e inizia a sentire la necessità di trasferirsi altrove per cercare nuove opportunità. Insieme a dieci suoi amici, con una valigia di cartone in mano, prende quel treno che lo porterà in Piemonte e che cambierà per sempre il suo destino. «Mio nonno – afferma il nipote Davide Giacomini, attuale titolare del negozio insieme al padre Eudilio – era una persona molto determinata. Soltanto lui e un altro suo amico, su undici persone, rimasero qui, tutti gli altri tornarono in Veneto. Aprì il suo piccolo laboratorio a Valdengo, dove iniziò a fabbricare scarpe e a riparare borse. Abbiamo ancora conservato, nel magazzino presente sotto il negozio, il suo banchetto originale, insieme alle macchine che utilizzava per spazzolare, cucire e riparare gli articoli. Nel corso degli anni l’attività si è ampliata, ma non abbiamo mai perso il valore dell’artigianalità e del dialogo costante con i clienti».

Degli scarponcini vicino ad una foto d’epoca sorgono al centro del negozio. Nel ritratto compaiono due giovani volti: quello di Armando Giacomini e di un suo collaboratore, dediti a fabbricare a mano delle nuove scarpe all’interno di una porcilaia. Nulla esclude che in quel momento stessero realizzando proprio il paio di scarponcini che il nipote Davide, a distanza di tempo, riuscì casualmente a intercettare e ad acquistare da una cliente, per poi esporli come segno tangibile di una tradizione famigliare e di un passato che non passa. «Una storia davvero curiosa – commenta -; una ventina di anni fa, una signora entrò nel nostro negozio per cercare delle nuove calzature. Parlando, mi svelò di possedere ancora un paio di scarpe acquistate da mio nonno. Le chiesi di portarle in negozio per farmele vedere e poi le feci una proposta per acquistarle; dopo qualche resistenza iniziale, alla fine accettò. Queste calzature rappresentano un’epoca ormai passata, in cui non vi erano ancora le sneaker e gli scarponcini andavano per la maggiore. Mio nonno le aveva realizzate appositamente per soddisfare le esigenze della signora in questione, che in quegli anni per lavoro doveva prendere tutti i giorni il pullman e camminare parecchio. Le doppie cuciture sono state fresate con un coccio di vetro, altre con lo spago e la pece. Con la lesina bucava la calzatura e inseriva il filo che poi faceva scorrere. Tra la tomaia e la fodera aggiungeva la vescica del maiale, che fungeva da impermeabile naturale. Gli scarponcini sono giunti da noi ancora in buono stato; sono durati letteralmente una vita, a testimonianza dell’alta qualità del prodotto».

MODALITÀ DI ACQUISTO E PAGAMENTO

Oltre all’acquisto in loco, è possibile anche comprare gli articoli comodamente da casa tramite il seguente link che rimanda al sito ufficiale: https://www.calzaturegiacomini.it/it, oppure prenotando e ritirando successivamente la merce in negozio.

Si effettuano consegne a domicilio, pagando preventivamente con carta o bonifico oppure direttamente alla consegna. Spedizione veloce e gratuita per ordini superiori ai 39 euro.

Per ulteriori informazioni chiamare i seguenti numeri 015882225 / 3281180220 (quest’ultimo disponibile anche su WhatsApp) o scrivere una email a davidegiacomini7@gmail.com

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com