Seguici su

Attualità

Belletti Bona, di chi sono le colpe?

Pubblicato

il

Lo voglio sapere come cittadino e abitante del Biellese. Voglio anche ricordare di essere stato oggetto di critiche personali quando, come consigliere comunale, ho espresso perplessità sulle scelte. Gli attacchi venivano da alcuni consiglieri comunali di entrambi gli schieramenti e da un membro del Consiglio di Amministrazione della casa di riposo che dichiarava che la struttura era stata amministrata bene.

Caro Direttore,
guardo lo spettacolo della natura che abbiamo nel Biellese. Montagne innevate, tramonti eccezionali, albe mozzafiato. Borghi, ricetti e chiese. In contrapposizione al bello abbiamo un territorio in agonia. Un ospedale nuovo che negli anni ha perso la metà dei posti letto previsti. Strade che stanno diventando da terzo mondo. Sempre meno soldi nelle casse dei Comuni. Un aeroporto che non decolla. Nessuna programmazione sugli immobili lasciati liberi. Un tessuto produttivo in forte difficoltà che ha creato 24.000 disoccupati e tanto altro ancora da riempire un libro. Ora la mazzata del Belletti Bona. Questa storica struttura ha accumulato milioni di debiti e vorrei veramente sapere come è stata gestita e di chi sono le colpe. Lo voglio sapere come cittadino e abitante del Biellese. Voglio anche ricordare di essere stato oggetto di critiche personali quando, come consigliere comunale, ho espresso perplessità sulle scelte. Gli attacchi venivano da alcuni consiglieri comunali di entrambi gli schieramenti e da un membro del Consiglio di Amministrazione della casa di riposo che dichiarava che la struttura era stata amministrata bene.
Penso che una mole così alta di debiti non sia stata accumulata in pochi mesi, ma probabilmente sono occorsi diversi anni. Ora voglio che qualcuno spieghi cosa vuol dire buona gestione a fronte di questi risultati.
Antonio Montoro

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com