La Provincia di Biella > Sport > VOLLEY – In attesa dei “grandi”, bene i giovani di Biella e Sprint Virtus
Sport Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

VOLLEY – In attesa dei “grandi”, bene i giovani di Biella e Sprint Virtus

Mancano pochi giorni ormai al via dei campionati regionali di pallavolo. Nell’ultimo fine settimana l’attenzione era dunque riservata al volley giovanile, con diverse formazioni laniere impegnate.

Mancano pochi giorni ormai al via dei campionati regionali di pallavolo. Nell’ultimo fine settimana l’attenzione era dunque riservata al volley giovanile, con diverse formazioni laniere impegnate.

Mancano pochi giorni ormai al via dei campionati regionali di pallavolo. Nell’ultimo fine settimana l’attenzione era dunque riservata al volley giovanile, con diverse formazioni laniere impegnate.

Cominciamo dunque sul fronte maschile (con il Caseificio Rosso che affronterà la prima giornata di serie C sabato a Verbania) e il week-end appena trascorso si è rivelato più che positivo per tutte le formazioni targate Biella Volley. Importante il quinto posto conquistato dall’Under17 allenata da Silvio Brovarone e dal vice Alex Cavallone – impegnata nella prima giornata del campionato di categoria domenica 19 a Candelo sempre con il Verbania -, che ha partecipato al “Trofeo Lodico” di Rivarolo, organizzato dal Canavese Volley. Doppietta invece per l’Under14 di Mirko Monaldi, Alessandro Dellarole e Alessio Salvatori e per l’Under19 di Federico Barazzotto (ormai pronta per l’esordio di domenica a Vercelli), entrambe impegnata al “Trofeo Salussolia” di Santhià e tutte e due capaci di battere i padroni di casa con un eloquente 3-0 finale.

In campo femminile, bella la prova offerta dalla SprintVirtus Biella, di scena nel medesimo “Trofeo Lodico” di Rivarolo. La squadra chiavazzese ha mancato di un soffio il podio, conquistando la platonica “medaglia di legno” e la quarta posizione, un piazzamento che rappresenta comunque un ottimo risultato. Nel raggruppamento eliminatorio la SprintVirtus è stata sconfitta dal Csi Châtillon con il punteggio di 2-1 (19-17 al tie break), poi ha battuto 2-0 il Rivarolo (25-10 e 25-9) e 2-1 in rimonta l’Allotreb Torino (18-25, 25-15 e 15-9) chiudendo il girone al primo posto. Nei quarti di finale è arrivato un successo per 2-0 contro il Caselle (25-20 e 25-12), mentre in semifinale è maturata una netta sconfitta contro il Lilliput Settimo poi vincitore della competizione (2-0 con parziali a 9 e a 10). Nella finale che ha assegnato il terzo posto ancora una gara tiratissima contro l’Allotreb, ma questa volta sono stati le torinesi a imporsi con il punteggio di 2-1 (parziali di 25-22, 23-25 e 14-16).

La SprintVirtus ha affrontato la trasferta di Rivarolo guidata in panchina dagli allenatori Alberto Colombo, Valeria Pertegato e Lara Guiotto, mentre il dirigente accompagnatore è stato Caludio Venturino. In campo, invece, sono scese le giocatrici Alessia Andreo, Rebecca Angelillo, Giorgia Biassoli, Cecilia Bullano, Nora Cisilino, Arianna Gaia, Levis Ginevra, Sara Mainini, Vittoria Oppezzo, Gaja Raseni e Nicole Tedeschi.

Articolo precedente
Articolo precedente