La Provincia di Biella > Sport > Valeria Roffino campionessa italiana
Sport Biella -

Valeria Roffino campionessa italiana

Ormai da anni Valeria Roffino è una delle principali protagoniste dell'atletica italiana. E anche in occasione dei Campionati Italiani di Trieste non ha mancato di confermarsi. Sabato sera la 27enne portacolori delle Fiamme Azzurre ha infatti conquistato il terzo titolo tricolore della sua carriera, il primo nei 5mila metri dopo i due precedenti arrivati sui 3mila siepi nel 2014 e nel 2015. 

Ormai da anni Valeria Roffino è una delle principali protagoniste dell’atletica italiana. E anche in occasione dei Campionati Italiani di Trieste non ha mancato di confermarsi. Sabato sera la 27enne portacolori delle Fiamme Azzurre ha infatti conquistato il terzo titolo tricolore della sua carriera, il primo nei 5mila metri dopo i due precedenti arrivati sui 3mila siepi nel 2014 e nel 2015. 

Ormai da anni Valeria Roffino è una delle principali protagoniste dell’atletica italiana.

E anche in occasione dei Campionati Italiani di Trieste non ha mancato di confermarsi. Sabato sera la 27enne portacolori delle Fiamme Azzurre ha infatti conquistato il terzo titolo tricolore della sua carriera, il primo nei 5mila metri dopo i due precedenti arrivati sui 3mila siepi nel 2014 e nel 2015. Ci è peraltro riuscita nonostante fino alla settimana precedente la gara fosse in dubbio a causa di un problema fisico emerso dopo una corsa nella Capitale.

Una gara “tattica” quella triestina, che nei primi quattro chilometri ha visto tirare il gruppo Teresa Montrone. Ma solo nell’ultimo chilometro è entrata nel vivo, con l’inarrestabile progressione di Valeria Roffino, praticamente irraggiungibile per le rivali e capaci di percorrere l’ultimo mille in 3’01”. La biellese ha così tagliato il traguardo fermando le lancette del cronometro sul tempo di 16’30”47, prendendosi il primo posto e il meritatissimo titolo italiano. Alle sue spalle è stata bagarre sino all’ultimo metro e a spuntarla è stata Barbara Bressi, tesserata per la Self Atletica Montanari Gruzza, che ha preceduto in volata Chiara Spagnolo, campionessa italiana della categoria Promesse e alfiere dell’Atletica Brescia 1950 (16’34”69 il tempo della medaglia d’argento e 16’34”72 quello del bronzo).

Ma il fine settimana di Valeria Roffino non si è concluso qui. L’indomani, domenica quindi, ha sfiorato una incredibile doppietta, classificandosi al secondo posto nei “suoi” 3mila siepi, alle spalle di Francesca Bertoni. Inarrivabile il primo posto in 9’56”05, si è dovuta “accontentare” dell’argento in 10’06”85.

 

Articolo precedente
Articolo precedente