La Provincia di Biella > Sport > Una biellese sfiora il sogno mondiale
Sport Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Una biellese sfiora il sogno mondiale

L'Italia si era presentata ai nastri di partenza di questa rassegna iridata con i panni della cosiddetta “cenerentola”. Ma piano piano, partita dopo partita, si è trasformata nella più bella delle principesse, salendo sul secondo gradino del podio.

L’Italia si era presentata ai nastri di partenza di questa rassegna iridata con i panni della cosiddetta “cenerentola”. Ma piano piano, partita dopo partita, si è trasformata nella più bella delle principesse, salendo sul secondo gradino del podio.

Una giornata che rimarrà indelebile nei ricordi di Grazia Ferrero, Fiona Grace Simpson, Vittoria Santini e soprattutto della biellese Fulvia Tiboldo

E’ il quartetto che ha rappresentato l’Italia ai recenti Campionati del Mondo di curling, che si sono conclusi domenica a Sochi. La nazionale azzurra ha conquistato nell’occasione una eccezionale e incredibile medaglia di argento, superando corazzzate del calibro di Stati Uniti, Finlandia e Lettonia. Solamente il Canada ha interrotto il sogno della squadra italiana, ma pensare di battere anche la nazione che a tutti gli effetti è la più forte dell’intero panorama internazionale poteva sembrare un azzardo.

Tanto più che l’Italia si era presentata ai nastri di partenza di questa rassegna iridata con i panni della cosiddetta “cenerentola”. Ma piano piano, partita dopo partita si è trasformata nella più bella delle principesse, salendo sul secondo gradino del podio e andando a prendersi una medaglia di argento assolutamente meritata.

Il Canada ha vinto la finalissima con il punteggio di 6-2, grazie alle prestazioni di altissimo livello delel sue stelle Lois Fowler, Maureen Bonar, Cathy Gauthier e Allyson Stewart.

Articolo precedente
Articolo precedente