La Provincia di Biella > Sport > Stufo delle proteste, arbitro di calcio interrompe la partita e se ne va
Sport Biella -

Stufo delle proteste, arbitro di calcio interrompe la partita e se ne va

A un quarto d'ora dal fischio finale, l'arbitro interrompe la partita e se ne va, lasciando allibiti calciatori e spettatori. E' accaduto sabato nel campionato Csi durante la gara Caresanablot-Ferrante. Protagonista dell'incredibile episodio è stato Oreste Provera, da molti considerato il migliore direttore di gara della categoria.

A un quarto d’ora dal fischio finale, l’arbitro interrompe la partita e se ne va, lasciando allibiti calciatori e spettatori. E’ accaduto sabato nel campionato Csi durante la gara Caresanablot-Ferrante. Protagonista dell’incredibile episodio è stato Oreste Provera, da molti considerato il migliore direttore di gara della categoria.

A un quarto d’ora dal fischio finale, l’arbitro interrompe la partita e se ne va, lasciando allibiti calciatori e spettatori. E’ accaduto sabato nel campionato Csi durante la gara Caresanablot-Ferrante. Protagonista dell’incredibile episodio è stato Oreste Provera, da molti considerato il migliore direttore di gara della categoria.

Ha spiegato il suo gesto dicendo di essere arrivato a un punto di rottura per le continue lamentele da parte dei giocatori. «In queste categorie si gioca per divertirsi, non è possibile creare un clima di questo genere, io non ci sto più», ha spiegato a fine gara.

Articolo precedente
Articolo precedente