La Provincia di Biella > Sport > Play-off, alla Cestistica manca solo la matematica
Sport Biella Circondario -

Play-off, alla Cestistica manca solo la matematica

Non c’è ancora la matematica, ma ormai - quando mancano tre giornate al termine della regular season - la Cestistica è sicura dell’approdo ai play-off. Bella ma inutile la vittoria del Vigliano Basket Team,  condannato ai play-out dalla penalizzazione.

Non c’è ancora la matematica, ma ormai – quando mancano tre giornate al termine della regular season – la Cestistica è sicura dell’approdo ai play-off. Bella ma inutile la vittoria del Vigliano Basket Team,  condannato ai play-out dalla penalizzazione.

Non c’è ancora la matematica, ma ormai – quando mancano tre giornate al termine della regular season – la Cestistica è sicura dell’approdo ai play-off.

Decisivo il successo, il quinto consecutivo, centrato sabato ad Arona, dove il Garage Moregola si è imposto con il punteggio di 62-59. Match-winner si è rivelato il rientrante Prokop Slanina, unico giocatore biancoblù in doppia cifra, che ha sfiorato la doppia cifra mettendo a referto la bellezza di 21 punti e 9 rimbalzi. Una partita all’insegna dell’equilibrio, con Biella che ha tentato l’allungo nel secondo periodo (26-34 al 20’), poi rintuzzato dai padroni di casa al rientro nel terzo quarto (46-48 al 30’). Nel quarto periodo, però le mani biellesi non hanno tremato e la squadra di coach Federico Danna ha potuto festeggiare la meritata vittoria.

Sabato prossimo la Cestistica sarà di scena di nuovo in trasferta, a Chivasso (palla a due alle 20) contro una compagine che al momento occupa il terzultimo posto del girone.

Serie D, successo inutile per il Vigliano

Bella ma inutile la vittoria del Vigliano Basket Team, che ha chiuso la stagione regolare con l’80-59 rifilato al Sea Settimo. Buona la distribuzione di punti in casa laniera, con Zegna miglior marcatore a quota 19, poi Scaramal con 11, Carlomagno e Vaccari con 8 e Lai con 7.

La formazione allenata da Giampiero Bertetti sarà però costretta ad affrontare i play-out per conquistare la permanenza nella categoria, in quanto la penalizzazione (-4) inflitta dalla FederBasket piemontese l’ha privata di una salvezza meritata sul campo. “Tra tasse e affitto della palestra, questi play-out ci costeranno quasi 2mila euro. E al momento non ce li abbiamo”, è il grido d’allarme dello stesso tecnico viglianese, che mette in seria discussione il futuro del club.

Articolo precedente
Articolo precedente