La Provincia di Biella > Sport > “Music & Boxe”, la discoteca si trasforma in un ring
Sport Biella -

“Music & Boxe”, la discoteca si trasforma in un ring

Pubblico delle grandi occasioni sabato sera alla discoteca “Concept” per “Music & Boxe”. Il rinomato locale di via Serralunga ha ospitato un evento interamente dedicato agli sport del ring, con incontri di pugilato e di muay thai organizzati dalla Pugilistica Biella Boxe in collaborazione con la proprietà (con Imad Ctaibi in testa).

Pubblico delle grandi occasioni sabato sera alla discoteca “Concept” per “Music & Boxe”. Il rinomato locale di via Serralunga ha ospitato un evento interamente dedicato agli sport del ring, con incontri di pugilato e di muay thai organizzati dalla Pugilistica Biella Boxe in collaborazione con la proprietà (con Imad Ctaibi in testa).

Pubblico delle grandi occasioni sabato sera alla discoteca “Concept” per “Music & Boxe”. Il rinomato locale di via Serralunga ha ospitato un evento interamente dedicato agli sport del ring, con incontri di pugilato e di muay thai organizzati dalla Pugilistica Biella Boxe in collaborazione con la proprietà (con Imad Ctaibi in testa).

I match sono stati tutti altamente spettacolari e una incredibile ressa si è formata attorno al nuovo ring della società della palestra Metropolitan di Piazza Vittorio Veneto, riportante il logo centrale dell’orso, simbolo cittadino. L’evento clou, il più atteso è stato quello che ha messo di fronte l’azzurro Elite Simone Bagatin, reduce peraltro dal collegiale con la nazionale, ed Eldine Nasser della Ringo Boxing di Como. Nonostante un normale calo della condizione, il campione biellese ha dominato l’incontro, facendo più volte tremare le gambe all’avversario, trascinato dal tifo infernale dei suoi tanti sostenitori.

Risultati estremamente soddisfacenti per la società biellese che, oltre al successo di Bagatin, ha centrato la vittoria con Corrado Cannarella nei superwelter Senior, Pari molto stretto invece per Igor Ursu, un altro portacolori della Pugilistica Biella Boxe, opposto al savonese Morgan Toselli.

Spettacolo e applausi poi per il match di light-contact tra il campione pro di Mma Cristian Magro e l’amico Fabio Ranaboldo. Nella muay thai il bravo pro Alberto Griso – allenato dal maestro Gianluca Crepaldi – si è imposto prima del limite contro un forte torinese. Successo anche per gli altri due atleti della Muay Thai Biella, Vincenzo Bianco e Abdellawy Katcnawy.

Articolo precedente
Articolo precedente