La Provincia di Biella > Sport > Mma, Mingardo trionfa al “Fast and Furious”
Sport Biella -

Mma, Mingardo trionfa al “Fast and Furious”

Domenica scorsa a Milano si è svolto l’evento “Fast and Furious 4”, competizione di sport da combattimento che facente parte del circuito di promozione “Born To Fight”, strutturata con competizioni dilettantistiche nel corso del pomeriggio e galà serale con match pro. Il team Mma Biella ha partecipato alla manifestazione con tre atleti. Nell’occasione, dunque, Matteo Cannatelli si è aggiudicato la vittoria nella categoria -65 kg del grappling, mentre Andrea De Gobbi è stato sconfitto in semifinale, salendo comunque sul terzo gradino del podio tra i -95 kg, sempre nel grappling.

Domenica scorsa a Milano si è svolto l’evento “Fast and Furious 4”, competizione di sport da combattimento che facente parte del circuito di promozione “Born To Fight”, strutturata con competizioni dilettantistiche nel corso del pomeriggio e galà serale con match pro. Il team Mma Biella ha partecipato alla manifestazione con tre atleti. Nell’occasione, dunque, Matteo Cannatelli si è aggiudicato la vittoria nella categoria -65 kg del grappling, mentre Andrea De Gobbi è stato sconfitto in semifinale, salendo comunque sul terzo gradino del podio tra i -95 kg, sempre nel grappling.

Domenica scorsa a Milano si è svolto l’evento “Fast and Furious 4”, competizione di sport da combattimento che fa parte del circuito di promozione “Born To Fight”, strutturata con competizioni dilettantistiche nel corso del pomeriggio e galà serale con match pro.

Il team Mma Biella ha partecipato alla manifestazione con tre atleti. Nell’occasione, dunque, Matteo Cannatelli si è aggiudicato la vittoria nella categoria -65 kg del grappling, mentre Andrea De Gobbi è stato sconfitto in semifinale, salendo comunque sul terzo gradino del podio tra i -95 kg, sempre nel grappling.

Il clou però lo si è avuto, come detto, nel galà serale di sport da combattimento, che ha visto confrontarsi diversi atleti in varie discipline, tra le quali muay thai, kick-boxing e mma (mixed martial arts). Proprio nell’mma, a salire sull’ottagono è stato il portacolori della squadra biellese Matteo Mingardo, al terzo match con regole pro e reduce dalla sconfitta subita lo scorso 7 dicembre a Londra. Mingardo ha affrontato il forte Kolà Hamit, a sua volte reduci da tre incontri letteralmente dominati. Sin dalle prime battute l’atmosfera nella gabbia è parsa subito calda e il fighter laniero ha messo a segno svariati colpi nella fase in piedi, per poi proiettare l’avversario al suolo e gestire la fase di lotta con grande sagacia. Fatta eccezione per un inizio di seconda riprea che ha mostrato un Kolà più arrembante, Mingardo si è aggiudicati pure i round successivi, conquistando il successo finale ai punti.

Il team Mma Biella tornerà sul ring oggi a Torino, dove gli allievi dei maestri Tazio Basilio e Michele Villani prenderanno parte a una gara internazionale di brazilian jiu-jitsu, mentre domenica 16 marzo saranno a Milano in occasione dei Campionati Italiani di mma e grappling. Sabato 3 maggio entrerà invece nella gabbia Cristian Magro, che combatterà nel “Milano in the Cage”, appunto a Milano, il più importante evento a livello nazionale di mma pro. Magro sarà opposto a Giuseppe Aramini, un atleta molto forte che può vantare anche una notevole esperienza internazionale.

Articolo precedente
Articolo precedente