La Provincia di Biella > Sport > Mille spettatori… sul filo della boxe
Sport Biella -

Mille spettatori… sul filo della boxe

Grande spettacolo sportivo e pubblico delle grandi occasioni per “Sul filo della… Boxe”. Più di mille spettatori hanno infatti assistito venerdì e sabato alle due giornate di pugilato in Piazza Martiri della Libertà organizzate dalla Boxing Club Biella e dalla Pugilistica Biella Boxe in collaborazione con l’amministrazione comunale nell’ambito degli eventi del calendario di “Biella Città Europea dello Sport 2014”.

Grande spettacolo sportivo e pubblico delle grandi occasioni per “Sul filo della… Boxe”. Più di mille spettatori hanno infatti assistito venerdì e sabato alle due giornate di pugilato in Piazza Martiri della Libertà organizzate dalla Boxing Club Biella e dalla Pugilistica Biella Boxe in collaborazione con l’amministrazione comunale nell’ambito degli eventi del calendario di “Biella Città Europea dello Sport 2014”.

Grande spettacolo sportivo e pubblico delle grandi occasioni per “Sul filo della… Boxe”. Più di mille spettatori hanno infatti assistito venerdì e sabato alle due giornate di pugilato in Piazza Martiri della Libertà organizzate dalla Boxing Club Biella e dalla Pugilistica Biella Boxe in collaborazione con l’amministrazione comunale nell’ambito degli eventi del calendario di “Biella Città Europea dello Sport 2014”.

Venerdì sera, nella pausa tra i match di pugilato, si è tenuto anche un incontro dimostrativo di muay-thai – la boxe thailandese – tra il maestro federale della palestra Metropolitan Welness Club di Biella Gianluca Crepaldi e l’ex pugile Andrea Poli. Sabato si è svolta invece una dimostrazione tra i giovanissimi della Pugilistica Biella Boxe e quelli della Fitness Club di Ponderano, tra tutti Gregorio Gullo, Edoardo Pireddu e Giulia Bertoletti.

Tornando al “contatto pieno”, due i giovani che hanno vinto il bellissimo trofeo come migliori pugili della manifestazione. Venerdì è stata la volta di Francesco Vineis, Juniores 15enne della Pugilistica, che ha vinto e dato spettacolo contro il pari età Fassone della “Pound For Pound” di Torino ed è stato premiato dal suo coach Vincenzo Frascella. Stesso premio anche per la bravissima 16enne Giulia La Magna della Boxing Club Biella, che, al secondo match della carriera, è riuscita a vincere e a surclassare con incredibili combinazioni la torinese Giulia Zanet della Boxe Chieri, una rivale con  ben 12 match all’attivo. Il premio le è stato consegnato dal maestro Roberto Scaglione.

In totale, per la Boxing Club Biella sono saliti sul ring sette pugili. Alla fine il risultato è stato di quattro vittorie, un pari e due sconfitte. Per la Pugilistica Biella Boxe sono saliti sul ring nove pugili, con quattro vittorie, due pari e tre sconfitte.

Ampio servizio in edicola mercoledì sulla Nuova Provincia di Biella.

Articolo precedente
Articolo precedente