La Provincia di Biella > Sport > Mike Hall operato al tendine
Sport Biella -

Mike Hall operato al tendine

L'Angelico oggi ritorna in campo per una nuova trasferta lontano dal Piemonte. Nel ventesimo turno del campionato di A2, girone ovest, capitan Infante e compagni saranno di scena sul parquet del PalaPonteGrande di Ferentino contro l'FMC degli ex rossoblù Tommaso Raspino e BJ Raymond. Palla a due in programma alle ore 18.30.

L’Angelico oggi ritorna in campo per una nuova trasferta lontano dal Piemonte. Nel ventesimo turno del campionato di A2, girone ovest, capitan Infante e compagni saranno di scena sul parquet del PalaPonteGrande di Ferentino contro l’FMC degli ex rossoblù Tommaso Raspino e BJ Raymond. Palla a due in programma alle ore 18.30.

L’Angelico oggi ritorna in campo per una nuova trasferta lontano dal Piemonte. Nel ventesimo turno del campionato di A2, girone ovest, capitan Infante e compagni saranno di scena sul parquet del PalaPonteGrande di Ferentino contro l’FMC degli ex rossoblù Tommaso Raspino e BJ Raymond. Palla a due in programma alle ore 18.30. Mike Hall unico assente nel roster biellese. Proprio ieri Hall è stato trattato chirurgicamente per la rottura del tendine rotuleo sinistro riportata in occasione della gara di campionato del 31 gennaio. L’intervento è stato effettuato presso la Struttura sanitaria Salus Hospital di Reggio Emilia dal Dott. Rodolfo Rocchi, ortopedico di Pallacanestro Reggiana, assistito dal dott. Pier Giorgio Castelli, ortopedico di Pallacanestro Biella.

L’atleta verrà dimesso domani e rientrerà a Biella, dove inizierà il trattamento rieducativo seguito dallo staff medico della Società rossoblù. La prognosi stimata per il pieno ritorno all’attività agonistica è di circa sei-otto mesi.

Coach Michele Carrea: Che Ferentino fosse una squadra di grande qualità l’abbiamo sempre detto, che il loro assestamento prima o poi sarebbe arrivato è sempre stata la mia convinzione. Oggi Ferentino non possiede un meccanismo perfetto ma è una squadra assestata, a Reggio Calabria nonostante la sconfitta ha disputato una partita solida. Oggi giocano in casa e saranno chiamati a vincere: è una pressione che noi non abbiamo. Può essere un vantaggio. Inoltre hanno punti di riferimento certi contro cui possiamo giocare, noi no. Anche questa potrebbe essere un’arma a nostro vantaggio, per cercare di sorprendere”.

FMC Ferentino: 4 Massimo Bulleri (cap.), 5 Giorgio Galuppi, 6 Angelo Gigli, 8 Tommaso Raspino, 9 Andrea Benevelli, 10 Daniel Datouwei, 11 Saverio Mazzantini, 12 Matteo Imbrò, 15 Tommaso Carnovali, 20 Lorenzo Benvenuti, 27 Timothy Bowers, 42 Benjamin Raymond. Head coach: Federico Fucà. Assistant coach: Luca Ansaloni / Alessandro Iacozza.

Angelico Biella: 3 Jazzmarr Ferguson, 7 Diego Banti, 9 Andrea La Torre, 10 Luca Infante (cap.), 16 Marco Venuto, 18 Luca Pollone, 21 Niccolò De Vico, 27 Luca Rattalino, 55 Simone Pierich, 77 Ariel Svoboda. Head coach: Michele Carrea. Assistant coach: Francesco Viola.

 

 

 

Articolo precedente
Articolo precedente