La Provincia di Biella > Sport > Lorenzo Pasciuti in rete con la stessa maglia dalla serie D alla serie A
Sport Biella -

Lorenzo Pasciuti in rete con la stessa maglia dalla serie D alla serie A

Da sabato pomeriggio tutta l'Italia pallonara parla e conosce Lorenzo Pasciuti. Nato a Carrara 26 anni fa, di ruolo fa il centrocampista e segnando di testa al 26' del primo tempo il gol del momentaneo 1-­0 del Carpi contro l'Udinese ha stabilito un primato destinato a durare: è il primo calciatore ad essere andato in rete con la stessa maglia dalla serie D alla serie A.

Da sabato pomeriggio tutta l’Italia pallonara parla e conosce Lorenzo Pasciuti. Nato a Carrara 26 anni fa, di ruolo fa il centrocampista e segnando di testa al 26′ del primo tempo il gol del momentaneo 1-­0 del Carpi contro l’Udinese ha stabilito un primato destinato a durare: è il primo calciatore ad essere andato in rete con la stessa maglia dalla serie D alla serie A.

Da sabato pomeriggio tutta l’Italia pallonara parla e conosce Lorenzo Pasciuti. Nato a Carrara 26 anni fa, di ruolo fa il centrocampista e segnando di testa al 26′ del primo tempo il gol del momentaneo 1-­0 del Carpi contro l’Udinese ha stabilito un primato destinato a durare: è il primo calciatore ad essere andato in rete con la stessa maglia dalla serie D alla serie A.
Ma Pasciuti è un giocatore che a Biella conoscono bene. C’era anche lui, allora nemmeno 20enne nella rosa della Biellese di Luca Prina che dominò il campionato 2008/2009 di serie D conquistò la promozione sul campo tra i professionisti, prima che le note vicende estromettessero il club laniero dal “calcio che conta”. Per il piccolo tuttofare di centrocampo (172 centimetri per 68 chilogrammi), arrivato in bianconero dopo due anni nella Massese durante i quali aveva messo piede in campo una sola volta, 24 presenze all’ombra del Mucrone.

Articolo precedente
Articolo precedente