La Provincia di Biella > Sport > La schiacciatrice Martina Novara rimane a Chiavazza
Sport Biella -

La schiacciatrice Martina Novara rimane a Chiavazza

La SprintVirtus sta ormai definendo gli ultimi dettaglia della rosa che prenderà parte al campionato 2014/2015 di serie C Regionale. Dopo le importanti conferme di Romana Rocci, Lara Guiotto, Eleonora Mo e Jessica Berra, nelle ultime ore è arrivata anche quella di Martina Novara, schiacciatrice ricettrice classe 1995 reduce da un eccellente torneo disputato lo scorso anno alla sua prima stagione nella massima piemontese regionale.

La SprintVirtus sta ormai definendo gli ultimi dettaglia della rosa che prenderà parte al campionato 2014/2015 di serie C Regionale. Dopo le importanti conferme di Romana Rocci, Lara Guiotto, Eleonora Mo e Jessica Berra, nelle ultime ore è arrivata anche quella di Martina Novara, schiacciatrice ricettrice classe 1995 reduce da un eccellente torneo disputato lo scorso anno alla sua prima stagione nella massima piemontese regionale.

La SprintVirtus sta ormai definendo gli ultimi dettaglia della rosa che prenderà parte al campionato 2014/2015 di serie C Regionale.

Dopo le importanti conferme di Romana Rocci, Lara Guiotto, Eleonora Mo e Jessica Berra, nelle ultime ore è arrivata anche quella di Martina Novara, schiacciatrice ricettrice classe 1995 reduce da un eccellente torneo disputato lo scorso anno alla sua prima stagione nella massima piemontese regionale.

Due atlete, invece, ritornano in serie C, dove erano già state protagoniste due stagioni fa sempre con la maglia nerofucsia SprintVirtus. Si tratta del libero Cecilia Angelillo, classe 1997, e di Francesca Peruzzo, centrale del 1995. La Angelillo lo scorso anno è stata a lungo lontano dai campi di gioco per motivi personali e ha disputato alcune partite in Prima Divisione, entrando a far parte della formazione maggiore in occasione della final four di Coppa delle Alpi: sarà il libero giovane della formazione di Chiavazza. Peruzzo, dal canto suo, ha disputato una strepitosa stagione in Prima Divisione contribuendo in maniera determinante alla galoppata trionfale della squadra verso la serie D.

La società è comunque ancora sul mercato alla ricerca di un centrale. La 13esima giocatrice della rosa, invece, verrà definita in base anche alla composizione della seconda squadra iscritta, alla prossima serie D.

Articolo precedente
Articolo precedente