La Provincia di Biella > Sport > Incredibile Biella, i rossoblu conquistano la coppa
Sport Biella -

Incredibile Biella, i rossoblu conquistano la coppa

Ci siamo. Biella è pronta a contendersi la coppa con Trento. La sfida tra le due finaliste dell'Adecco Cup è iniziata alle 18,30 a Rimini, sul parquet dell'arena "Parigi 1999", dove verrà decretata la vincitrice del torneo.

Ci siamo. Biella è pronta a contendersi la coppa con Trento. La sfida tra le due finaliste dell’Adecco Cup è iniziata alle 18,30 a Rimini, sul parquet dell’arena “Parigi 1999”, dove verrà decretata la vincitrice del torneo.

Ci siamo. Biella è pronta a contendersi la coppa con Trento. La sfida tra le due finaliste dell’Adecco Cup è iniziata alle 18,30 a Rimini, sul parquet dell’arena “Parigi 1999”, dove verrà decretata la vincitrice del torneo.

L’Angelico, targata Eurotrend in occasione dell’avventura romagnola, è reduce da una bella prova di forza e di carattere contro Capo d’Orlando, dalla quale è emerso un Alan Voskuil sempre più ispirato. L’Aquila, dal canto suo, ha faticato fino all’ultimo contro Ferrara, che dopo aver rimandato a casa la Manital Torino, è quasi riuscita a beffare anche il team allenato da Maurizio Buscaglia, nonostante il teorico divario tecnico tra due formazioni che militano in categorie differenti. Solo grazie all’ottima prestazione di Dada Pascolo Trento è riuscita ad evitare un’eliminazione clamorosa.

10′

La partita è iniziata un po’ in salita. La prima frazione non ha  infatti sorriso a Biella, che si trova ad inseguire sul punteggio di 24-17.

20′

L’Angelico-Eurotrend non molla. All’intervallo è ancora costretta ad inseguire, ma ma il divario è leggermente calato (41-36). Trento prova a fermare Voskuil con le buone e con le cattive e qualche alcuni falli non fischiati sono quantomeno dubbi.

30′

Biella non si arrende mai. Trascinati da un Damian Hollis in stato di grazia, i rossoblu hanno giocato dieci minuti incredibili, culminati con l’atteso sorpasso sull’Aquila: ora Biella conduce 58-54.

40′

Incredibile. Dopo un tempo supplementare, Biella può finalmente alzare al cielo la Coppa Italia. Una tripla di Spanghero al termine dell’ultima frazione aveva messo a repentaglio la vittoria, costringendo i rossoblu all’overtime sul punteggio di 80-80.

Alla fine, però, il cuore di Raspino e compagni ha avuto la meglio sulla paura di veder sfumare il trofeo proprio sul più bello ed è stata l’Eurotrend a chiudere i conti: 100-94. Ora può davvero iniziare la festa…

Articolo precedente
Articolo precedente